Home » Rally » WRC » Rally Italia Sardegna 2020, 64 gli equipaggi al via

Rally Italia Sardegna 2020, 64 gli equipaggi al via

In gara anche l’ex Campione del Mondo Petter Solberg in coppia con Andreas Mikkelsen

Sono 64 gli equipaggi iscritti all’edizione 2020 del Rally Italia Sardegna, sesta prova del Campionato del Mondo Rally della FIA in programma dall’ 8 all’ 11 ottobre prossimo, valida anche per il WRC2, il WRC3 ed il Mondiale Junior. Per la manifestazione, organizzata dall’Automobile Club d’Italia con il supporto della Regione Sardegna, visto il particolare momento dovuto al Covid-19, quello del 2020 è un ottimo numero di iscritti, superiore ai 60 equipaggi che erano stati registrati a inizio settembre in Estonia.

Saranno in totale 23 le nazionalità diverse rappresentate (Italia, Francia, Finlandia, Gran Bretagna, Irlanda, Norvegia, Estonia, Belgio, Spagna, Polonia, Giappone, Russia, Repubblica Céca, Svezia, Bolivia, Argentina, Paraguay, Germania, Lettonia, Cile, Stati Uniti, Svizzera), record uguagliato per la manifestazione, a conferma dell’internazionalità dell’evento, ed a testimonianza di quanto il rally mondiale sia un vero e proprio palcoscenico che promuove la Sardegna e ne diffonde l’immagine nel mondo intero. Sarà presente al via una nutrita rappresentanza di ben 25 piloti italiani (dei quali 3 sono sardi), seguiti dai francesi con 6 iscritti, sono invece 5 i finlandesi e 4 britannici, norvegesi ed argentini con poi via via a seguire tutti gli altri.

I PROTAGONISTI. Al via della gara ci saranno tutti i principali equipaggi partecipanti al Campionato del Mondo con 13 WRC Plus. La grande novità è la presenza su una Citroen C3 WRC con i colori della Pirelli di un equipaggio inedito, formato dall’ex campione del mondo Petter Solberg e Andreas Mikkelsen, che avrà così modo di testare sugli sterrati sardi la qualità delle nuove Scorpion KX WRC con cui i piloti ufficiali correranno dalla prossima stagione iridata. Il pilota tester della casa milanese Andreas Mikkelsen lo farà giovedì 8 nello shakedown di Olmedo insieme ad alcuni giornalisti invitati, mentre Petter Solberg affronterà per primo la Wolf Power Stage dell’Argentiera domenica 11 navigato dallo stesso Mikkelsen. Per lui sarà un gradito ritorno al volante di una WRC dal 2011, dopo ben 9 stagioni.

Le WRC Plus che parteciperanno alla gara saranno affidate ai tre piloti ufficiali di Toyota (Evans, Ogier e Rovanpera), Hyundai (Neuville, Tanak e Sordo) e Ford MSport (Lappi, Greensmith e Suninen). Ci sarà inoltre anche una quarta Yaris Wrc Plus affidata a Takamoto Katsuta e una quarta Hyundai i20 Plus per Pierre Louis Loubet, mentre con una Ford Fiesta WRC rivedremo in gara anche Martin Prokop.

Nel WRC2 sono 6 gli iscritti, vale a dire Ostberg (Citroen C3 R5), Tidemand e Brynildsen al volante della Skoda Fabia R5 Evo, Fourmaux (Ford Fiesta R5 MkII) e le due Hyundai i20 R5 di Gryazin e Veiby. Nel WRC3 sono invece iscritti 16 equipaggi fra i quali spiccano le presenze dei top five del Campionato, vale a dire Bulacia (Citroen C3 R5), Huttunen (Hyundai i20 R5), Kajetanowicz e Oliver Solberg su Skoda Fabia R5 Evo, Camilli e Ciamin su Citroen C3 R5, e degli italiani Scandola, Cobbe e Battistolli su Skoda Fabia R5 Evo e “Pedro” (Ford Fiesta R5 MkII).

Sono 8 gli equipaggi iscritti nello Junior, tra i quali oltre ai leader della serie Sesks, Pajari e Kristensson, ci sono il bergamasco Oldrati, e i due piloti portacolori di ACI Team Italia, vale a dire Marco Pollara e Fabio Andolfi.

Solo 3 equipaggi, infine, sardi sono iscritti alla corsa, vale a dire Marrone-Fresu (Peugeot 208 T16), Lambroni-Taras (Renault Clio), Donadio-Curedda (Citroen Ds3 R3T).

LA GARA. L’edizione 2020 del Rally Italia Sardegna, sesta manche del Campionato del Mondo rally, è in programma dall’ 8 all’ 11 ottobre con base della manifestazione ad Alghero. La gara è composta da tre tappe e prevede un totale di 16 prove speciali per complessivi 238,84 km cronometrati.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Sardegna amara per “Pedro” ed Emanuele Baldaccini

Termina anzitempo la sesta prova del Campionato del Mondo Rally 2020, per i portacolori italiani ...