Home » Salita » Reventino: Gullo vince con la polo Kit Car Suzuki

Reventino: Gullo vince con la polo Kit Car Suzuki

Si è disputata sabato 8 e domenica 9 settembre la 14° edizione della cronoscalata del reventino, kermesse sportiva organizzata dal racing team lamezia, valida quale decima prova del campionato italiano velocità montagna, alla manifestazione erano presenti i migliori scalatori nazionali, giunti a lamezia terme per dare spettacolo a bordo delle loro fiammanti autovetture,tra i “Big” della specialità c’era anche il plurititolato pilota lametino Claudio Gullo, già Campione italiano nel 2008 sia di classe che di gruppo e2b, che in questa edizione portava al debbutto nel “CIVM” la prima vettura italiana turismo E1 equipaggiata con un motore suzuki 1000 c.c. di derivazione motociclistico, installato anteriormente e con appunto la trazione posizionata sulle ruote motrici anteriori, la vettura è stata allestita direttamente nell’autoficina di famiglia, da suo papà Francesco insieme ai suoi collabboratori di fiducia, l’idolo di casa ha potuto provare la vettura direttamente sul tracciato del reventino, a partire dalla seconda salita di prove (ha saltato la prima inquanto è stata verniciata alle 6 di mattina, e la vernice era ancora fresca) nonostante nessun test di sviluppo il lametino si è portato subito in testa alla classe E1 -1150, migliorandosi di molto nella prima salita di gara, dove ha stabilito il tempo di 3.33.81 che gli è valsa la prima vittoria con questa nuova autovettura, con la quale ha anche stabilito il nuovo record di categoria, intervistato a fine gara il top driver di lamezia terme dichiarava: Sono molto contento di essere riuscito subito a vincere con quest’auto, sò che abbiamo un buon potenziale, e quindi appena cominceremo lo sviluppo, sono sicuro che andremo ancora più forti di come siamo andati oggi, ringrazio mio papà, il mio staff tecnico, i miei amici e la mia famiglia, compreso la mia ragazza per tutto l’appoggio che mi hanno dato, al fine di poter finire nel minor tempo possibbile questa nuova auto..che ha aperto una nuova “sfida tecnica e sportiva “per me, dopo i successi ed i titoli vinti sui prototipi in configurazione internazionale E2B, ringrazio anche i miei sponsor che in un momento di crisi economica italiana hanno voluto comunque sostenermi in questa nuova avventura sportiva, e colgo l’occasione per fare i complimenti al racing team lamezia per l’organizzazione della gara, che praticamente è stata perfetta.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Nessuna nuova restrizione per l’organizzazione e l’effettuazione delle manifestazioni automobilistiche iscritte nel Calendario Nazionale ACI

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (Dpcm) del 18 ottobre conferma tutte le ...