Home » Salita » CIVM » RIENTRO POSITIVO PER LUCA LIGATO

RIENTRO POSITIVO PER LUCA LIGATO

Al di là del successo di classe, soddisfacente ma solo in forma parziale per l’assenza in gara del riferimento attuale della E2SC-1600, confortano il passo del veloce driver reggino e le ottime indicazioni scaturite dalla Radical ProSport di Giuseppe Cuzzola, evoluta da Peppe Spoto.


Prima volta su una vettura dotata di motore da moto, festeggiata con un bel traguardo di giornata. La vittoria di classe in E2SC da litro e sei arrivata nella veloce strada fra Morano e Campotenese, ovviamente va a gratificare il bicampione italiano CN Luca Ligato, tornato al volante dopo un lungo stop. Certamente sarebbe stato più probante ed utile che allo start ci fosse anche Fazzino, attuale protagonista di classe con le sue prestazioni maiuscole, dispensate in tutta questa parte d’annata. Questo veloce 19 enne infatti, riferimento attuale della divisione, avrebbe segnato ancora meglio i contorni della prestazione comunque molto positiva, del pilota Project Team. Alla vigilia della gara le sorprese non erano mancate per il saltellamento all’anteriore della Radical SuperEvo, a causa dello splitter danneggiato che generava quindi un pompaggio anomalo in velocità, con reazioni brusche riverberate all’avantreno della vettura. Dopo una prima riparazione, la pronunciata appendice anteriore veniva poi tagliata e modellata senza sporgenze rispetto al profilo del muso: una configurazione meno efficiente dal punto di vista aerodinamico, ma capace almeno di garantire la necessaria affidabilità per la domenica. Il feeling di Ligato con la macchina è stato subito alto e le indicazioni tratte dal giovane e titolato driver di Catona, assolutamente positive. Il tempo scaturito è senz’altro buono, ma il potenziale del pilota e di questa sport è molto probabilmente migliore. Motore e telaio della barchetta comunque, sono stati ampiamente promossi. Adesso si proverà a dare continuità al programma in salita con un’altra manciata di appuntamenti, nei quali cucire maggiormente addosso a Luca la potente ed evoluta Pro Sport Super Evo, concepita da Peppe Spoto.

Francesco Romeo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Il 56esimo Trofeo Luigi Fagioli riporta il CIVM a Gubbio l’1 agosto 2021

La classica cronoscalata umbra sarà l’ottava prova del Campionato Italiano Velocità Montagna e in ottica ...