Home » Salita » RISULTATI A SORPRESA NELLA E1 ITALIA E CONFERME NELLA GT

RISULTATI A SORPRESA NELLA E1 ITALIA E CONFERME NELLA GT

Marco Gramenzi supera Fulvio Giuliani nella seocnda salita e vince la gara della E1Italia, Andonio Forato domina la gara della GT.

17/06/2012 – Marco Gramenzi è un altro che man mano salgono le temperature riesce a dare il meglio di se. Secondo tempo nella prima salita, realizzando 3´03″56, l´abruzzese cambia passo nel secondo impegno abbassando il crono di circa due secondi e va a vincere la gara della E1 Italia. Con la Alfa 155 Dtm con la temperatura alta della frizione, il pilota della AB Motorsport super per 1″87 il bolognese Giuliani, che ha ripetuto l´identico tempo della prima manche di gara al volante della Lancia Delta Evo nei colori della Ateneo.
Terzo ma trasparente ai fini delle classifiche CSAI di campionato, è il bulgaro Zlatkov conla Audi Quattro S1 precedendo Piero Nappi, al voalnte diuna Ferrari 550 alla quale ha stravolto l´assetto che non si è rivelato azzeccato.
Ottima la gara del rientrante Amedeo Pancotti con la BMW M5 quarto degli “italiani”. Davanti a Pelorosso che con la Renault Clio vince la gara della 2000, ma i punti pieni li fa Daniele Amato con la Opel Kadett davanti Sandro Acunzo con la Clio da migliorare d´assetto.
Primo della classe 1600 è Luca Gaetani con la Citoren C2 Vts sesto assoluto nelle graduatorie CSAi.
Sfortunato Abramo Antonicelli, rallentato da un concorrente in difficoltà.

Si conferma al vertice della Gran Turismo Antonio Forato,aggiudicandosi le due manche e la gara della somma dei tempi al volante della perfetta Lamborghini Gallardo, precedendo al traguardo del Passo dello Spino, Sergio Santuccione, secondo a 16″76 con la Porsche Gt3 Cup. Terzo tra le Gt è Bettarini con la Porsche 997. ma i punti del terzo posto li va a contare Ignazio Cannavò, con la Ferrari F430 a difendere la leadership di campionato.
Quinto è il toscano Brandi con la Corvette, davanti a Sgheri con la Porsche 996.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Nessuna nuova restrizione per l’organizzazione e l’effettuazione delle manifestazioni automobilistiche iscritte nel Calendario Nazionale ACI

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (Dpcm) del 18 ottobre conferma tutte le ...