Home » Rally » CIR » Ritorno in Sicilia per Paolo Andreucci ed Anna Andreussi. Carichi per la Targa Florio

Ritorno in Sicilia per Paolo Andreucci ed Anna Andreussi. Carichi per la Targa Florio

Paolo Andreucci: “Sono molto legato alla Sicilia e alla Targa Florio. Buon riscontro nei test di ieri, adesso per la gara attenzione al meteo.”

Ritorno in Sicilia per Paolo Andreucci ed Anna Andreussi in occasione della 104esima edizione della Targa Florio, terza prova del Campionato Italiano Rally. Anche in questa gara, così come al Ciocco, il duo
pluricampione italiano rally sarà al via della gara a bordo della Peugeot 208 Rally 4 di FPF Sport.

“In Sicilia torno sempre con piacere, qui ho tanti amici e moltissimi ricordi – ha dichiarato il pilota garfagnino Paolo Andreucci-. Nella giornata di ieri abbiamo affrontato una sessione di test, per migliorare il set up della nostra Peugeot Rally 4 e colgo l’occasione per ringraziare tutti gli operatori ed i commissari che hanno permesso tutto questo, rimanendo con noi dalla mattina al tardo pomeriggio. Per la gara, se le condizioni meteo dovessero essere confermate, ci sarà da lavorare molto sulla scelta delle gomme Pirelli, perché con il tempo così incerto, la scelta sbagliata può compromettere irrimediabilmente la gara. Dalle ricognizioni di oggi andremo a testare l’asfalto delle prove speciali. Il grip in prova speciale è molto basso, qui in Sicilia c’è sempre un asfalto poco abrasivo con tratti molto scivolosi, ma il tracciato della Targa, anche se nel formato ridotto di quest’anno, è sempre spettacolare. Se venerdì, nel corso dello shakedown dovesse arrivare la pioggia – ha concluso Paolo Andreucci-, andremo a fare un lavoro di rifinitura sull’assetto della nostra Peugeot Rally 4.”

“La Targa è una di quelle gare a cui sia io, che Paolo siamo molto legati – ha commentato Anna Andreussi-. Lo scorso anno non abbiamo corso e mi è mancato molto il calore dei siciliani. Ieri con Paolo nei test abbiamo fatto un ottimo lavoro e fino all’ultimo abbiamo provato delle regolazioni differenti. Il meteo è incerto, le previsioni cambiano ora dopo ora, quindi aspettiamo ancora per capire cosa accadrà, di certo sarà una gara molto imprevedibile.”

Dopo i test di ieri, l’equipaggio UcciUssi sarà impegnato oggi nelle ricognizioni e da domani via allo shakedown, per concludere con la gara del sabato, da svolgersi tutta in un’unica giornata di gara, con tre
prove chilometrate da ripetersi tre volte.

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

“TARGA FLORIO” IN CHIARO-SCURO PER MOVISPORT: POLLARA FINISCE QUARTO, SCATTOLON IN DIFFICOLTA’ MICHELINI OUT

La gara siciliana ha segnato una notevole performance per il pilota siciliano, a ridosso del ...