CIWRC

Rossetti-Fenoli vincono il Campionato Italiano WRC 2021 al Trofeo ACI Como

La vittoria del settimo ed ultimo round tricolore, la terza nel rally lariano, incorona il pilota friulano e il navigatore bresciano come nuovi Campioni d’Italia WRC. Piazza d’onore amara per Carella-De Guio (Skoda Fabia R5), sconfitti nella sfida scudetto, secondi nel rally a 6.1” ed in campionato. Completano il podio Testa-Inglesi (Skoda) a 18.8”.


Con il successo nel 40° Trofeo ACI Como, ultima gara stagionale, Luca Rossetti e Manuel Fenoli su Hyundai i20 R5 trionfano nel Campionato Italiano WRC 2021. Sono loro i nuovi campioni d’Italia, sulla coreana di BRC, gommata Michelin, grazie al colpo di reni sull’asfalto lariano della gara organizzata dall’Automobile Club Como. Con questo titolo aggiunto al suo parlmares, il driver di Pordenone si conferma nel gotha del rallismo italiano e completa la bacheca già ricca di tre titoli nell’Europeo Rally, quello nel CIR e nel Trofeo Terra. Un record, poiché è l’unico pilota che è riuscito a vincere tutti e tre i titoli tricolori. Con questa, sono anche tre partecipazioni e tre vittorie per Rossetti a Como.

Di fatto il rally è stato indirizzato subito dalle prove speciali, in notturna, della prima tappa di venerdì sera. Un doppio passaggio sulla “Sormano-Zelbio-Nesso” che ha messo fuori causa per primi Luca Pedersoli ed Anna Tomasi. Al primo crono, i due più vincenti del CIWRC 2021, con tre successi all’attivo, sono incappati in un incidente che li ha visti uscire illesi ma ha distrutto l’anteriore della loro Citroen DS3 WRC, dopo appena 3 chilometri di corsa. Il bresciano, già due volte campione WRC, con questo ritiro, chiude quindi terzo nel campionato. Al crono successivo è arrivato l’altro episodio decisivo quando Andrea Carella ed Elia De Guio, arrivati da leader di campionato, hanno urato una rotoballa con la loro Skoda Fabia R5 e perso 14’’ da Rossetti, che intanto vinceva la prova speciale. Al sabato Carella ha quindi provato a riaprire la gara. Il piacentino ha recuperato 10’’ al primo giro sulle prove “Alpe Grande” (8 km) e “Val Cavargna” (21 km) e ha chiuso all’intervallo ad appena 4.4’’ dal rivale. Poi, già al rientro sulle prove per il giro finale, Rossetti ha smesso di gestire ed ha allungato fino a 7.8’’ il vantaggio in vista dell’ultima speciale. A nulla è servito l’ultimo scratch di Carella e De Guio, che si sono piazzati al traguardo al secondo posto assoluto con un distacco complessivo di 6.1’’, secondi anche nella classifica finale del Campionato Italiano WRC.

podio di gara in piazza Cavour è stato completato dal molisano Giuseppe Testa ed Emanuele Inglesi, anche loro su Skoda Fabia R5. Il molisano era all’esordio sulle strade lariane, ma non ha sofferto la poca conoscenza del percorso. Anzi, si è tenuto sempre in scia dei migliori e ha conquistato la vittoria della gara per la Logistica Uno – Michelin Rally Cup, oltre al Raggruppamento R5 per la serie firmata dalla casa francese e il quarto posto generale nel CIWRC. La vittoria assoluta della Coppa è andata invece ad Alessandro Gino e Daniele Michi, Skoda Fabia R5, ottavi assoluti ma vincitori del trofeo grazie al vantaggio accumulato in classifica prima di questa gara.

Grande protagonista del rally è stato Corrado Fontana, con Nicola Arena su Hyundai i20 WRC. Il lariano campione uscente ha dominato la parte centrale della gara, che lo aveva visto al saldamente al primo posto fino all’intervallo con due scratch consecutivi nel primo giro del sabato. Poi si è fermato ad una prova dal termine dopo aver piegato un braccetto dell’anteriore destra in una toccata su “Alpe Grande”.


Quindi un gruppo di outsider in questa gara del tricolore. Chiude ad un passo dal podio, al quarto posto, Luca Bottarelli con Walter Pasini su altra Fabia R5. Veloce il giovane bresciano ma falloso nella prima speciale del sabato, quando ha perso secondi preziosi per un testacoda che gli ha negato la rincora alle posizioni di vertice. Si è preparato al meglio alla prossima Finale Nazionale il varesino Andrea Spataro, il vincitore della Coppa Rally di 2^ Zona, con Edoardo Brovelli su Skoda Fabia R5, quinto assoluto e mai oltre il limite per preservare il suo appuntamento di Modena atteso tra sette giorni. Sesto posto nella gara di casa per Felice Re e Mara Bariani su R5 boema. Chiude in bellezza con la settima piazza assoluta la sua stagione d’esordio nel CIWRC lo spezzino Claudio Arzà con David Castiglioni su altra Fabia R5. Completano la top ten assoluta il reggiano Ivan Ferrarotti, nella sua prima gara al volante di Citroen C3 R5 con Massimo Bizzocchi, quindi Marco Roncoroni con Paolo Brusadelli su altra Fabia R5.

Il Trofeo ACI Como porta a termine anche la stagione del CIWRC per le diverse Coppe ACI Sport. In classe R2 altro successo per il ceccanese Vincenzo Massa, con Daniel D’Alessandro su Ford Fiesta, che legittima ulteriormente la sua supremazia tra le piccole due ruote motrici arricchita dal ventesimo posto assoluto in gara. Passerella finale per il comasco Pietro Porro che insieme a Paolo Garavaglia festeggia in casa il successo, già conquistato, in classe N5 sulla sua Toyota Yaris. Applausi per l’esordio in questo tricolore per il giovane trevigiano Alex Lorenzato, che si porta a casa la Coppa Under 25 su Peugeot 208 con Carlo Guadagnin. Decisiva per Giovanni Galleni la gara di Como per esultare nella Coppa Over 55, qui su Fabia R5 insieme a Luca Ambrogi.

CLASSIFICA FINALE TROFEO ACI COMO: 1.Rossetti-Fenoli (HYUNDAI i20) in 1:01‘34.2; 2.Carella-De Guio (Skoda Fabia R5) +6.1; 3.Testa-Inglesi (SKODA FABIA) +18.8; 4. Bottarelli-Pasini (Skoda Fabia R5) +23.8; 5.Spataro-Brovelli (Skoda Fabia R5) +25.6; 6. Re-Bariani (Skoda Fabia R5) +52.4; 7. Arzà-Castiglioni (Skoda Fabia R5) +53.2; 8.Gino-Michi (Skoda Fabia R5) +1’16.7; 9. Ferrarotti-Bizzocchi (Citroen C3) +1’23.1; 10.Roncoroni-Brusadelli (Skoda Fabia R5) +1’34.4;

CLASSIFICA FINALE CAMPIONATO ITALIANO WRC 2021: 1. Rossetti 87pt; 2. Carella 79,5pt; 3. Pedersoli 63,75pt; 4. Testa 49,25pt; 5. Gino 40pt; 6. C.Fontana 32pt; 7.Arzà 23,5pt; 8. Ferrarotti 18pt; 9. Miele 7pt; 10. “Pedro” 6,5pt;

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker