GT WORLD CHALLENGE

Rovera al via del GT World Challenge su Ferrari 296 GT3 a Monza

Dopo averla portata in top-10 all’esordio a Daytona, il 27enne pilota ufficiale del Cavallino sarà al volante della nuova “rossa” di Maranello gestita da AF Corse nella Endurance Cup 2023, il cui primo round è in programma il 22-23 aprile proprio sul circuito di casa. In equipaggio con il varesino sulla numero 51 ci sono Nielsen e Shwartzman. Gara domenica alle 15.00 in diretta tv su Sky Sport e in streaming sul web

Non c’è solo il Mondiale Endurance nei programmi 2023 di Alessio Rovera. Nel weekend il pilota ufficiale della Ferrari prende il via del GT World Challenge Europe portando all’esordio la Ferrari 296 GT3, la nuova “rossa” del Cavallino che lo stesso Rovera sta contribuendo a sviluppare in pista. Il primo appuntamento nell’ambitissima serie promossa dalla SRO è già speciale: si parte infatti da Monza, proprio il circuito di casa, che tra sabato 22 e domenica 23 aprile ospita prove, qualifiche e la corsa sulla distanza di 3 ore. Il 27enne driver varesino ha portato al debutto assoluto in gara la nuova Ferrari 296 GT3 nel campionato americano IMSA concludendo in top-10 di classe la 24 Ore di Daytona a fine gennaio.

Ora i riflettori si accendono sulla supersfida 2023 nella Endurance Cup del GT World Challenge Europe, che in calendario comprende anche la 24 Ore di Spa. Nella ultra-competitiva serie internazionale Rovera ritorna, stavolta per l’intera stagione, forte della sua prima vittoria alla 24 Ore di Spa ottenuta nel luglio 2022, quando con tanto di giro più veloce assoluto della corsa si impose nella classe Pro-Am con la 488 GT3 Evo 2020 di AF Corse. Quest’anno la sfida nella sfida sarà proprio l’esordio della 296 GT3, di nuovo in seno al team piacentino diretto da Amato Ferrari e al volante della numero 51 in equipaggio con i compagni di marca Robert Shwartzman, alla prima stagione in GT e nel 2023 pilota di riserva per la Scuderia di Formula 1, e il danese Nicklas Nielsen, con il quale Alessio ha già condiviso due trionfali cavalcate nel Mondiale Endurance 2021 e 2022.

Rovera dichiara alla vigilia della prima tappa a Monza: Si parte da una pista che conosco bene ma con un’auto nuova, questa gara potrà aiutarci a capire ulteriori aspetti. C’è fiducia perché nei test abbiamo lavorato bene sulla messa a punto e ora la 296 GT3 si comporta in maniera più efficace. Il GT World Challenge è uno dei campionati più duri, con tantissimi iscritti e un livello di piloti molto alto. Riuscire a far bene qui significa che tutte le componenti della squadra (piloti, auto e team) funzionano bene. Dopo che in passato ho disputato eventi selezionati, sono molto contento di poterlo affrontare per la prima volta da inizio stagione sulla vettura Pro. A Monza l’obiettivo iniziale è far bene la qualifica, trovare un giro pulito e veloce sarà fondamentale con così tante auto al via. Difficile dire dove siamo rispetto alla concorrenza, alcune vetture sono più collaudate e quindi sulla carta potrebbero avere un vantaggio, ma vedremo. Per la stagione bisogna puntare ad arrivare sempre al traguardo e sempre con più punti possibile. Il livello è altissimo quindi ogni gara sarà una storia a sé, la più importante è la 24 Ore di Spa e dovremo cercare di vincerla”.

La 3 Ore di Monza vanta un elenco iscritti con ben 55 vetture GT3 al via e sabato ha in programma due sessioni di prova da un’ora e mezza alle 9.00 e alle 13.40. Domenica le qualifiche si disputano alle 9.00, mentre la gara prende il via alle 15.00 con diretta televisiva su Sky Sport 257 (dalle 16.15 su Sky Sport Arena) e live streaming sul sito ufficiale del GT World Challenge.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio