GT WORLD CHALLENGE

Rovera inizia la rincorsa nel GT World Challenge su Ferrari 296 GT3

Dal 5 al 7 aprile a Le Castellet il pilota ufficiale del Cavallino inaugura la sua seconda stagione nella Endurance Cup al volante della “rossa” n.51 gestita da AF Corse – Francorchamps Motors. In equipaggio con il varesino quest’anno si alternano Pier Guidi e Rigon. Prima gara domenica alle 15.00 live sul web

Nell’intenso 2024 di Alessio Rovera prende il via anche il GT World Challenge Europe. Dal 5 al 7 aprile, il pilota ufficiale della Ferrari affronterà a Le Castellet il primo appuntamento della sua seconda stagione completa nell’ultra-competitiva serie internazionale promossa dalla SRO, confermato al volante della Ferrari 296 GT3 numero 51 schierata dal team AF Corse – Francorchamps Motors. A fianco del 28enne driver varesino, quest’anno completano l’equipaggio i suoi compagni di marca Alessandro Pier Guidi e Davide Rigon, insieme ai quali Rovera darà battaglia in classe Pro, quindi a livello assoluto.

Dopo il round inaugurale in programma in Francia nel weekend, i tre piloti italiani affronteranno le altre quattro tappe della Endurance Cup, a partire dalla mitica e ambita 24 Ore di Spa per poi passare dal Nurburgring e da Monza (cruciale tappa di casa) e concludere il campionato in Arabia Saudita alla 6 Ore di Jeddah, novità in calendario rispetto allo scorso anno in sostituzione di Barcellona, proprio quella tappa spagnola che vide Rovera portare alla vittoria la 296 GT3 per la prima volta nel GT World Challenge (in quel caso insieme a Nicklas Nielsen e Robert Shwartzman).

Il primo atto del 2024, che dà seguito ai test ufficiali pre-season tenuti il mese scorso sempre sul circuito del Paul Ricard, presenta una entrylist con ben 55 vetture iscritte al via. Dopo le verifiche di venerdì 5 aprile, a Le Castellet sabato dalle 9.00 alle 11.00 sono in programma le prove libere, seguite dalle 15.05 alle 16.05 dalla sessione di pre-qualifiche. Domenica le prove ufficiali si disputano alle 9.45, mentre la gara, sulla distanza di 3 ore, prende il via alle 15.00 con live streaming disponibile sul sito ufficiale e sui canali social del GT World Challenge.

Rovera dichiara in vista della prima di campionato: “Dopo l’esperienza del 2023 credo che quest’anno la differenza principale sia la conoscenza generale della macchina da parte della squadra, soprattutto in chiave elettronica. Veniamo dai test del mese scorso quando le risposte sono state positive rispetto al lavoro svolto, però sappiamo bene che il GT World Challenge è una serie sempre molto combattuta e con numerosi marchi ed equipaggi competitivi al via. Il round di Le Castellet aiuterà anche a capire meglio le forze in campo dopo i vari cambi di line up che caratterizzano questa nuova stagione, noi compresi, che ci ripresentiamo con una formazione nuova, ma già affiatata e abituata a collaborare e convergere verso lo stesso obiettivo. Purtroppo il Paul Ricard non è fra i miei circuiti preferiti, ma storicamente sono sempre andato bene e quindi speriamo di confermarci su questo trend”.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio