Home » Pista » Rovera rilancia la sfida nella Porsche Carrera Cup France 2018

Rovera rilancia la sfida nella Porsche Carrera Cup France 2018

Dopo il titolo di campione conquistato nel monomarca italiano, il 22enne varesino rinnova con lo Tsunami Racing Team e al volante della 911 GT3 Cup di ultima generazione tenta uno storico bis nella serie transalpina. Esordio nei test ufficiali il 20 marzo sul circuito di Magny-Cours

Varese, 14 marzo 2018. Alessio Rovera rilancia il guanto della sfida nei campionati Porsche e nel 2018 si schiererà al via della Carrera Cup France. Reduce da un trionfale 2017, concluso con la conquista del titolo nella Carrera Cup Italia al volante della 911 Gt3 Cup gestita dallo Tsunami Racing Team, il pilota varesino stavolta mette nel mirino quello che diventerebbe uno storico bis nel monomarca transalpino, dove già lo scorso anno fu grande protagonista di alcune prestazioni da urlo, in particolare nella prova disputata e conclusa sul podio a Le Mans. Per riuscire nell’impresa, il 22enne selezionato da Porsche Italia per l’International Shoot Out 2017 dedicato ai giovani più talentuosi (e già campione italiano anche della Formula ACI-CSAI Abarth nel 2013) ha rinnovato l’accordo con il team Tsunami ed esordirà in stagione nei test ufficiali della Carrera Cup France martedì 20 marzo sul circuito di Magny-Cours, dove sarà al volante della nuova e più evoluta 911 GT3 Cup che da quest’anno debutterà nei monomarca targati Porsche.

La serie francese scatterà poi dal leggendario circuito di Spa, in Belgio, nel fine settimana del 6 maggio, proseguendo il calendario di sei round a doppia gara sui circuiti di Zandvoort (20 maggio), Digione (15 luglio), Magny-Cours (9 settembre), Barcellona (30 settembre) e Le Castellet, dove il 14 ottobre si disputerà il gran finale. Rovera e il suo staff sono comunque al lavoro per ampliare il programma 2018, che sempre sulla Porsche di Tsunami RT comprenderà una serie di test e altri impegni agonistici in gare in fase di definizione.

Rovera commenta in vista dell’inizio della stagione: “Ripartiamo per un campionato davvero impegnativo confermando alcuni punti fermi fondamentali. Conosciamo bene l’ambiente e la professionalità del team Tsunami, con il quale abbiamo condiviso la gioia immensa del titolo tricolore 2017, e in parte anche la stessa Carrera Cup France, grazie agli ottimi risultati messi a segno nelle poche apparizioni dello scorso anno. Non sarà certo semplice lottare sempre ai vertici in uno dei monomarca Porsche più agguerriti in assoluto, ma la motivazione che danno le vittorie fin qui conseguite e l’esperienza maturata nella Carrera Cup Italia ci permette di guardare con fiducia ai primi impegni in pista. Tra l’altro su una vettura nuova ma anche in questo caso non del tutto sconosciuta, visto che, grazie alle iniziative di Porsche e Porsche Italia per i giovani, l’ho potuta guidare all’International Shoot Out al Lausitzring. E’ una versione ancora più potente e quindi sarà importante imparare a gestirla in tutti gli aspetti. Nei test di Magny-Cours inizieremo a metterla a punto, un’opportunità che ci lancia verso una stagione molto importante che sono orgoglioso di poter condividere con tutti quelli che mi sostengono e con tutti i partner sportivi, tecnici e commerciali”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Mattia Drudi brilla con l’Audi nella notte di Adria nel Time Attack

È andato in scena sotto i riflettori di Adria il secondo appuntamento stagionale del Time ...