CIR

RUDY MICHELINI AFFRONTA LA CAPITALE

Dopo la parentesi vittoriosa del rally storico Coppa Ville Lucchesi il pilota toscano risale sulla Skoda Fabia R5 per disputare il Rally di Roma Capitale, esperienza del tutto nuova e decisamente impegnativa il cui risultato sarà cruciale per la stagione.


Terminata l’eco della vittoria nel primo rally storico della carriera – la 1^ Coppa Ville Lucchesi, disputata a fine giugno su una Porsche 911 – Rudy Michelini torna al volante della fida Skoda Fabia R5 di PA Racing gommata Pirelli per affrontare il prossimo appuntamento di Campionato Italiano che fa tappa nel Lazio con il Rally di Roma Capitale, in programma dal 19 al 22 luglio.

L’appuntamento capitolino sarà particolarmente delicato per l’alfiere della scuderia Movisport – con  Michele Perna alle note – per consolidare la propria posizione nella Classifica del Campionato riservato alle gare su Asfalto (CIRA) – dove occupa il secondo posto – e provare poi a insidiare la leadership della serie, suo primario obiettivo di stagione.

Un’ambizione non facile, come spiega lo stesso Michelini: “Sarà una gara davvero impegnativa visto il chilometraggio molto più lungo della media CIR, dovuto alla validità europea, e che per noi è completamente nuova. Quindi, in mancanza di test pregara, sarà cruciale essere molto bravi nelle note durante le ricognizioni e molto accorti nella strategia di gara. Come sempre saranno fondamentali i suggerimenti di PA Racing e Pirelli – aggiunge Michelini -, ma con l’esperienza delle gare precedenti abbiamo trovato il giusto feeling con l’assetto della nostra Skoda Fabia, e contiamo di metterlo a frutto per segnare punti importanti in vista del nostro obiettivo stagionale”.

Il Rally di Roma Capitale, con validità anche per il Campionato Europeo,  prende il via venerdì 20 luglio alle 16:45 con la cerimonia di partenza nell’iconica cornice di Castel Sant’Angelo. Dopo la passerella scortata lungo le vie del centro della Capitale, gli equipaggi si daranno appuntamento sulla SSS1 Aci Roma Arena (1,8 km), alle 18:30, la tradizionale prova spettacolo in cui le vetture si affrontano – due alla volta – al cospetto delle affollate scalinate del Colosseo Quadrato, simbolo dell’EUR, per poi dirigersi al parco chiuso di Fiuggi, centro nevralgico dell’evento.


La competizione entra nel vivo sabato 21 luglio con il primo tratto cronometrato ‘tosto’, la PS Pico Greci 1 (km. 19,46), prima delle sette prove speciali prevista nella prima giornata di gara che terminerà alle 22:00 con il rientro dei concorrenti a Fiuggi.

Domenica 22 Luglio gli equipaggi si sfideranno, a partire dalle 10:11, in altre sette prove speciali per completare il percorso competitivo complessivo di 205,97 km. e raggiungere poi il palco di arrivo allestito al Lido di Ostia, per la cerimonia di premiazione prevista a partire dalle 19:30.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker