Home » Salita » Sale la febbre da Coppa Nissena: il rallysta Marco Pilato risponde presente

Sale la febbre da Coppa Nissena: il rallysta Marco Pilato risponde presente

Caltanissetta 23 settembre 2016 – Si scaldano i motori per la 62^ edizione della Coppa Nissena, evento nevralgico per lo sport motoristico siciliano e non solo, infatti, la competizione organizzata dall’Automobile Club di Caltanissetta, valida quale penultimo appuntamento, (seconda finale) del Campionato Italiano Velocità Montagna, (coefficiente di moltiplicazione del punteggio 1,3) il Trofeo Italiano Velocità Montagna zona Sud, Campionato Siciliano Salita Autostoriche e Campionato Italiano “Le Bicilindriche”, è considerata una delle più importanti del panorama italiano della specialità, con un tracciato tecnico per la sua scorrevolezza (sinonimo di adrenalina pura) che propone 5450 metri ricavati sulla SS 122, con una pendenza media del 4,15% ed un dislivello pari a 226 metri tra lo start collocato in C.da Capodarso e l’arrivo che rasenta le porte di Caltanissetta al Villaggio Santa Barbara.

Tra i 190 iscritti che nel pomeriggio di oggi sabato 23, a partire dalle ore 15:00 alle 20:30, si troveranno presso la concessionaria Volkswagen “Meridiano” del capoluogo nisseno per il consueto rito delle verifiche amministrative e tecniche, ci sarà anche il giovane (veloce) rallysta di Caltanissetta Marco Pilato, che dopo le spettacolari performances nella notte del Rally di Caltanissetta 2016, dove ha chiuso 1° nella classe K10 e 5° nella classifica finale assoluta, nonostante tre prove iniziali fatte con l’idroguida out della Peugeot 106 Maxi e gli ottimi risultati raccolti sugli anelli agrigentini, che lo hanno visto tra i protagonisti dei rally in circuito, proverà nuovamente a far bene nella salita casalinga al volante della (sempre amata) Peugeot 106 Maxi Kit 1600, curata egregiamente dal Team BlueOrange Favara, con il colori della scuderia FR Motorsport. Una gara dal sapore unico ci racconta Marco – la Coppa Nissena oltre ad essere la gara di casa è un emozione indescrivibile (da sempre) che mi ha fatto sognare fin da bambino quando mio padre mi portava a vedere quelle meravigliose vetture. Oggi dal mioNon  abitacolo raccolgo con immensa felicità l’affetto ed il calore del tanto pubblico assiepato sulle balze, che immancabilmente sprona la voglia di far bene – Sono fiducioso ed impaziente di prendere il via delle due tornate di prove ufficiali di ricognizione di domani sabato 24, per capire effettivamente come si comporta la vettura sull’impegnativo tratto, dove cercherò di raccogliere indicazioni utili per la due manche di gara di domenica, quando il verde dell’atteso start della 62^ edizione della Coppa Nissena, con la direzione gara affidata a Michele Vecchio e l’aggiunto Lucio Bonasera, si accenderà alle ore 09:00. Un grande evento sportivo, dunque, da vivere appieno in simbiosi con le bellezze del territorio del centro Sicilia, che con la classicissima in salita si conferma ottimo traino su l’indotto turistico locale.

In foto: Marco Pilato, Peugeot 106 Maxi

Sebastian Feudale

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

TONINO ESPOSITO: GRAZIE A CHI CI HA VOTATO

Il patron dell’AutoSport Sorrento tributa team ed organizzatori che hanno premiato la sua quotata lista ...