Home » Slalom » Salerno-Croce di Cava: oltre ottanta i piloti attesi sulla linea di partenza

Salerno-Croce di Cava: oltre ottanta i piloti attesi sulla linea di partenza

Poche ore alla via della competizione campana, quarto appuntamento di un Campionato Italiano Slalom ancora tutto da decidere. Presenti, a correre e a dare spettacolo, tutti i primi attori della serie tricolore.

Tutto è pronto per il via della Salerno-Croce di Cava, quarto appuntamento valido per il Campionato Italiano Slalom che, nel prossimo fine settimana, vedrà impegnati in Campania i migliori piloti della specialità tra i birilli. Lungo i quattro chilometri di un percorso molto tecnico e altrettanto spettacolare che da Salerno conduce all’ombra del medioevale Castello di Arechi dominante la città ed il golfo sottostante, piloti e vetture si daranno battaglia su di un tratto di strada il cui ritmo è scandito da quindici postazioni di rallentamento, otto con ingresso a destra e sette a sinistra. Oltre ottanta i piloti scritti di cui ben dieci al volante di potenti e spettacolari vetture del Gruppo E2 SC, le ex Sport Prototipo Slalom. Tra questi ultimi non potevano mancare Salvatore Venanzio, il Campione Italiano in carica e beniamino del pubblico di casa, Saverio Miglionico, il vincitore della passata edizione e fresco trionfatore allo Slalom Agro Ericino e Giuseppe Castiglione, attuale leader della serie tricolore, tutti e tre in gara su Radical SR 4 motorizzate Suzuki. A provare a contrastare lo “squadrone” Radical ci proveranno in tanti, primi tra tutti Fabio Emanuele e Luigi Vinaccia con le loro Osella PA 9/90 e Luigi Sambuco su una interessantissima barchetta Rebo Alfa Romeo.

Ai ventuno piloti in Gruppo N, il più consistente atteso al via, si accodano a formare il lungo “serpentone” di partenza diciassette concorrenti tra le vetture del Gruppo Speciale Slalom e quattordici tra i Prototipi, solo per citare quelli più numerosi: tutti, insieme agli altri, protagonisti dello spettacolo che la Salerno-Croce di Cava saprà offrire al pubblico degli appassionati.

Domenica 18 giugno, dopo il briefing, a partire dalle 9, la ricognizione del percorso di gara; alle 10,30 bandiera verde per la prima della tre manches in programma per questa edizione della Salerno-Croce di Cava.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

PILOTI PER PASSIONE: CIVM E CIS NEL 2020

Nello slalom tricolore di Melfi allo start Antonino Branca, Agostino Fallara e Gaetano Rechichi. Domenico ...