Home » Pista » PERONI RACE » SALVATORE LIOTTI PUNTA AL TOP NEL TERZO ROUND DEL MASTER TRICOLORE PROTOTIPI A VALLELUNGA

SALVATORE LIOTTI PUNTA AL TOP NEL TERZO ROUND DEL MASTER TRICOLORE PROTOTIPI A VALLELUNGA

Nell’appuntamento con la gara di casa il veloce pilota di Terracina è pronto per lanciare la sfida al volante della sua Radical SR3.

L’avventura di Salvatore Liotti nel Master Tricolore Prototipi prosegue con la terza tappa stagionale, in programma nel week-end sul circuito di Vallelunga. Il veloce driver di Terracina tornerà al volante della Radical SR3 fornita dalla scuderia Autorsport Sorrento, con l’obiettivo di aggiudicarsi il successo di classe ed inserirsi nelle posizioni di vertice della classifica assoluta. Dopo il positivo esordio sul tracciato toscano del Mugello e l’assenza forzata di Misano (a causa di un problema tecnico verificatosi nei test pre-gara) per Liotti quella di Vallelunga sarà l’occasione per confrontarsi su uno degli autodromi più impegnativi del panorama nazionale, in quello che per il campione Formula Promotion 2016 rappresenta l’atteso appuntamento con la gara di casa.

Il contesto agonistico sarà di assoluto prestigio sul tracciato capitolino, con il nuovo round del Gruppo Peroni Race che promette di regalare gare ricche di spettacolo ed il consueto bagno di folla che si recherà ad ammirare i bolidi nell’impianto intitolato a Piero Taruffi. Per Liotti si tratterà dunque di una ghiotta occasione per ben figurare, nel tentativo di togliersi quelle soddisfazioni che l’egregio lavoro di squadra portato avanti dal team ed il talento del pilota laziale meriterebbero: “Non vediamo l’ora di affrontare questa sfida che per noi rappresenta quella di casa – ha dichiarato Liotti – e siamo pronti a dare il 100% per tutto il week-end. La pista è molto bella, non altrettanto tecnica come il Mugello, ma sicuramente ricca di spunti interessanti. Arriviamo qui dopo un buon esordio in Toscana e dopo la delusione patita per non aver potuto prendere parte al round di Misano, a causa di un problema tecnico verificatosi proprio nei test che stavamo svolgendo al Mugello. I riscontri comunque erano stati molto positivi e questo ci regala una grande carica per affrontare nel migliore dei modi questo fine settimana!”.

Liotti ha poi proseguito parlando del suo rapporto con questa pista e delle sue aspettative per il week-end: “Ho avuto modo di esordire qui lo scorso anno, gareggiando nell’ambito del Campionato Italiano Sport Prototipi. Si tratta di un circuito interessante, con il Curvone che si affronta in pieno ed elevate velocità di punta che si raggiungono prima della staccata dei Cimini. Per quanto ci riguarda, speriamo di non dover pagare troppo il gap rispetto alle vetture dotate di cilindrata superiore, considerando che al Mugello a fare la differenza erano stati proprio i chilometri orari che ci separavano dai primi della classe. Sono convinto comunque che riusciremo a svolgere un grande lavoro con questa SR3 fornita dalla scuderia Autosport Sorrento ed evoluta insieme a Emilio Fucile e Giuseppe Mauriello, e grazie anche al fondamentale supporto dei ragazzi dei tecnici Crispino Masi, Andrea Rossetto, Valerio Pernasilici e Ivan Fefè puntiamo a toglierci delle belle soddisfazioni”.

Salvatore Liotti sarà in azione già nella giornata di Venerdì 1° Giugno, con le sessioni di prove libere che precederanno l’appuntamento con le qualifiche, in programma alle ore 15:20. L’indomani avrà luogo Gara-1, con lo start in programma alle 19:10, mentre Domenica 3 Giugno scatterà Gara-2, prevista alle ore 11:35 sulla distanza di 20′ complessivi. Entrambe le gare saranno visibili in live streaming sul sito www.salvatoreliotti.it nella sezione “Video”, così come sul sito del campionato (www.gruppoperonirace.it), mentre costanti aggiornamenti saranno disponibili anche sulla pagina Facebook ‘Salvatore Liotti – Racing Driver’

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

DOPPIETTA A MISANO E TITOLO PER RICCARDO DE BELLIS

Esaltante finale di stagione per il pilota lucchese ed il suo sodalizio, che hanno recuperato ...