CIS

SALVO VENANZIO E’ TRICAMPIONE ITALIANO

Il pilota indigeno vince a Massa Lubrense e strappa il tricolore per mezzo punto al rivale di sempre, Fabio Emanuele. 


Quattro anni dopo l’ultima festa di Serrastretta, lo spumante di casa Venanzio esce dal frigo e diventa una cascata di spruzzi per il terzo titolo italiano slalom.

SALVO VENANZIO E’ TRICAMPIONE ITALIANOUn traguardo inseguito in ogni stagione, talvolta beffardamente sfuggitogli all’ultimo stint, oggi invece regalatogli proprio dall’ultimo round di casa, quello di Massa Lubrense. Destino. C’era il fondato timore che la gara non si potesse disputare per il rischio pandemico, ma il lungo e paziente lavoro sotto traccia del management ed i dati più incoraggianti delle ultime settimane, hanno poi permesso, pur con vincoli speciali, la partenza del round 7 dell’ItalSlalom 2020. Venanzio ha attaccato le varie manches con l’incontenibile furia di chi ha una e una sola chance residua e la padronanza di chi questa strada, la conosce davvero in ogni limbo. L’esacampione italiano Fabio Emanuele ha reso avvincente la sfida fino agli scacchi, ma si è arreso oggi al rivale campano che ha così messo in cassa il suo terzo titolo tricolore, pareggiando anche il conto delle sfide finali nel CIS, oggi sul 3-3 dopo le tenzoni del quadriennio 2013-2016 e dello scorso 2019.

Anche la Radical SR4 si è messa a curriculum un’altro successo nel massimo campionato a birilli, dove trionfa per la quinta volta. Vittoria pure per le gomme Pirelli, per il motore firmato Gas39 e per il cambio al volante PowerShift, partner tecnici del pilota campano.

                                                    Francesco Romeo 


Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker