Home » Slalom » SAVERIO MIGLIONICO DEBUTTA A MORANO

SAVERIO MIGLIONICO DEBUTTA A MORANO

“Non ha senso la carriera se non corri anche in salita e voglio iniziare con una bella gara”. Con queste parole, il campione italiano slalom ci rivela il duplice impegno per il 2018, mentre vola a Monza per la premiazione Aci Sport.

Glielo dicevano tutti. E se lo diceva da solo. E’ stato accostato alla Pa2000 Evo. La sua barchetta preferita. Ma era solo un’idea, da rimandare a tempi economicamente migliori. Ha vinto il Tricolore Slalom da dominatore, capitalizzando al meglio le virtù di un’ottima Radical SR4. E con questa stessa, vuole affrontare la sfida del Civm. Il tempo è maturo, è maturo il tempo. Basta indugi.

Ce lo dice proprio lui: “Non ha senso correre, correre e non farlo in salita. Me lo sono detto più volte e ho deciso che a un certo punto si deve agire. Approfitto della pausa di luglio e dopo la gara in calendario del Tricolore Slalom, che ci terrà fermi per parecchie settimane, debutterò alla Morano-Campotenese. Ho visto e rivisto parecchi camera car e filmati e mi piace. Veloce, come piace a me. Poi farò il punto della situazione e vedrò dove continuare. Non vedo l’ora di affrontare questa sfida. Francamente so che si tratta di un doppio impegno tecnico non da poco, ma le persone che stanno alle mie spalle e mi assistono, sono un’assoluta garanzia. E lo hanno ancora una volta dimostrato. Con la SR4 ho un ottimo feeling, così ho valutato che sia importante e sensato esordire con una macchina che già conosci e che sai far funzionare. Ora a Monza per questa bella premiazione dell’Aci e poi si torna a Pignola per cercare di festeggiare finalmente con qualche amico, questo campionato vinto. Vedremo.”

Francesco Romeo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

PILOTI PER PASSIONE: CIVM E CIS NEL 2020

Nello slalom tricolore di Melfi allo start Antonino Branca, Agostino Fallara e Gaetano Rechichi. Domenico ...