Home » Salita » SCOLA MIGLIOR TEMPO A SARNANO

SCOLA MIGLIOR TEMPO A SARNANO

scolaSarnano – Una bellissima giornata di sole ha ravvivato le prime sfide con il cronometro alla 23^ edizione del Trofeo Lodovico Scarfiotti. 115 piloti hanno preso parte alle prove ufficiali, per preparare la gara di domani su due manches che scatterà alle ore 9,30, con chiusura del percorso un’ora prima del via. C’è stata subito battaglia tra i candidati al successo assoluto, con mezza dozzina di protagonisti che hanno ravvivato il quesito dei pronostici, con particolare attenzione a Domenico Scola junior risultato il migliore. Con l’Osella-Honda 2000, il pilota di Rende ha segnato 4’09”72 migliorando di oltre otto secondi nell’ultima salita e lasciando dietro di sé ben quattro monoposto Lola, con il Team Fattorini Motorsport davvero competitivo. La lotta al vertice è “under 25 figli d’arte” con l’ottimo secondo tempo dell’orvietano Michele Fattorini (Lola-Zytek F.3000), distanziato di soli 72 centesimi, e subito a seguire il trentino Matteo Moratelli con un’analoga Lola a poco più di due secondi. Quarto l’altro trentino Bottura e con il quinto crono per ora si è posizionato Cinelli che sicuramente in gara avrà del margine ancora da sfruttare. Sesto e migliore dei prototipi CN l’altro calabrese Iaquinta (Osella-Honda). Vedremo domani un confronto sicuramente acceso in entrambe le manches, le premesse di spettacolo ci sono tutte per la conquista del Trofeo Scarfiotti. Negli altri gruppi solito derby teramano Alfa Romeo tra Di Giuseppe e Gramenzi in E1 Italia: quest’ultimo ha accusato qualche problema di motore e dovrà controllare la sua 155 prima della gara. In gruppo A confronto da scintille tra Cimarelli, Giobbi, Acunzo e Pirocco in un fazzoletto di 1”5, mentre in gruppo N il salernitano Del Prete (Mitsubishi Lancer) non ha proprio rivali. Frizzante anche il confronto in Racing Start: è il brindisino Montanaro (Renault New Clio) che ha preceduto Marchesani e Pezzolla. In E3 solito dominatore l’ascolano Gianlindo Filiaggi (Opel Calibra), mentre tra le storiche il migliore è stato l’osimano Antonio Angiolani (Formula Fiat Abarth). Per la gara di domani è confermato il servizio di bus navetta per il pubblico, organizzato dal Comune, con partenza dal parcheggio Bozzoni ed arrivo a metà percorso. La manifestazione, con la validità di Campionato italiano della Montagna, ha già registrato lungo il percorso un pubblico numeroso atteso in gran numero anche naturalmente per le due manches di domani. Dopo la gara le premiazioni saranno in Piazza della Libertà: al vincitore assoluto andrà il 23° Trofeo Scarfiotti, al miglior pilota marchigiano andrà il Memorial Giovanni Battistelli, mentre al miglior under 25 andrà un premio della Nuova Simonelli. Un premio della ditta Tombolini Moda andrà anche al pilota che dalla ripresa organizzativa del 2008 ha ottenuto la miglior serie di risultati. Ai primi 10 dell’assoluta Pietro Caglini presidente del Caem-Lodovico Scarfiotti consegnerà il libro-rassegna stampa da lui pubblicato sulla carriera del campione marchigiano. Lo staff organizzatore dell’Automobile Club Macerata e dell’Associazione Sportiva ringrazia per il supporto il Comune di Sarnano, la Provincia di Macerata, Nuova Simonelli, Macrosoft, Terme di Sarnano, Infarma, Krealia, Concessionario Cimini, Fisiosport e Panfilo.

Classifica assoluta dei migliori tempi: 1° Scola D. (Osella Pa21S-Honda) in 4’09”72; 2° Fattorini M. (Lola- Zytek) 4’10”44; 3° Moratelli (Lola-Zytek) 4’11”80; 4° Bottura (Lola-Zytek) 4’16”42; 5° Cinelli (Lola-Zytek) 4’17”82; 6° Iaquinta (Osella Pa21 Evo-Honda) 4’19”09; 7° Farris (F. Master) 4’27”72; 8° Lombardi (Radical Sr4) 4’28”91; 9° Peroni F. (Osella Pa20-Bmw) 4’35”68; 10° Bielanski (Lucchini P198-Bmw) 4’42”36.

ufficio stampa Trofeo Scarfiotti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

TONINO ESPOSITO: GRAZIE A CHI CI HA VOTATO

Il patron dell’AutoSport Sorrento tributa team ed organizzatori che hanno premiato la sua quotata lista ...