Home » Salita » SCOLA RE DI POPOLI

SCOLA RE DI POPOLI

Alla sua prima gara con la B99 del team Dalmazia, il tricolore in carica manda le barchette sport alla cassa e vince con la Formulona tremila super power.

Gigante e gigantessa. Il talento taglia maxi di Mimmo Scola Evo2 ed il motorone a megatoni classe 3000, sviluppato da Don Renatino Armaroli per la bella B99/50 Super Evo. In mezzo il grandissimo lavoro di cesello del team Dalmazia e di Denny Zardo, talentone secondo per bravura, solo al suo specchio. Valentino Acampora, aveva annusato la possibilità di portare alla Scuderia Vesuvio un altra coppa e ha messo il proprio pilota con la fascia tricolore, nella possibilità di correre a Popoli.

In prova Scola ed il team saggiavamo varie soluzioni molto ardite per decifrare le potenzialità e si facevano un idea del setting da usare, per la crono del giorno dopo. Nel primo round di gara, Scola doveva rispondere al fuoco di Fattorini e Di Fulvio su Osella tre e duemila: via della prima salita e pizzicava per sbaglio il gas in frenata nella ristretta pedaliera, impedendo la scalata immediata del cambio e percorrendo così il tornantone, in quarta e poi terza marcia. Un secondino circa mandato in fumo nel tempo finale quindi, solo in questa fase. Nel secondo stint restava soltanto la barchetta due litri di Di Fulvio a frapporsi fra il calabrisello super fast e la vittoria. Scola non si giocava quindi la carta più alta del mazzo, testava soluzioni tecniche alternative e complice il sopraggiunto ritiro del dirimpettaio Fattorini per noie al cambio, saliva senza acuti particolari. All’ottimo Di Fulvio restavano l’onore delle armi e la splendida seconda piazza finale.

Alla terza partecipazione a Popoli così, la prima su una Formula, Domenico dimostra di aver tolto ogni traccia di polvere dal suo lungo stop e di candidarsi ad un ruolo da protagonista nei prossimi mesi ed in configurazione 2019. Il lupo della Sila e’ uscito definitivamente dalla tana, ha fame e attende Luzzi, per rivendicare sulla PA2000 Evo di casa Dalmazia, il proprio status di salitaro full time.

Francesco Romeo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

ANDREA CELLI VERSO IL RITORNO

Una stagione di stop per i postumi di un incidente sullo snow board, lo ricarica ...