Home » Salita » SCUDERIA ATENEO CON LUCA CARUSO

SCUDERIA ATENEO CON LUCA CARUSO

Il motor team palermitano pluri-vincitore italiano ed europeo in rally e salite, aggiunge un top driver nel proprio roster, siglando una partnership con il pilota di Giarre per la stagione 2019. Ripristinata in toto l’Osella duemila, coinvolta nel crash estivo sul camion di trasporto.

Non dimentica il settennato trascorso con la Jonia Corse, scuderia alla quale sarà sempre legato da un affetto speciale, ma guarda al futuro condividendo gli obiettivi prossimo venturi con un team dal prestigioso passato, che a dicembre festeggerà 50 anni di esistenza. Raggiante è il presidente Agatino Pedicone (foto), a capo della Scuderia Ateneo dal 1990, raggiante è Luca Caruso, che si è messo alle spalle il terribile periodo estivo che lo aveva visto protagonista di un evento imponderabile, come la caduta di un albero che aveva danneggiato la sua Osella sul camion che la trasportava.

L’obiettivo della prossima annata è quello di essere protagonista nel tricolore della montagna nella classe E2SC-2000, dopo il bis di coppe nazionali di classe conquistate a quota 1600, attraverso prestazioni molto molto convincenti. La scuderia palermitana ha mostrato grande fiducia nelle doti conclamate di Luca Caruso, che superati i tormenti recenti e forte del supporto di sponsor prestigiosi quali la Algida, vuole disputare una avvincente stagione 2019.

Così Agatino Pedicone: La nostra scuderia predilige ormai la qualità e non la quantità ed in questo senso va l’ingaggio di Luca Caruso, un pilota veloce e completo ed un ragazzo per bene che seguivamo con attenzione da tempo. Lo aiuteremo per gli impegni che lo attendono e siamo certi che con lui il nostro ricco palmarès, che in passato ci ha visto vincere titoli italiani ed europei nei rally  ed in salita con piloti quali Giulio Regosa, fra gli altri, potrà ulteriormente impreziosirsi. Siamo contenti di questo accordo e aspettiamo con ansia i festeggiamenti per i nostri 50 anni, che terremo a Palermo nel mese di dicembre.

Gli fa eco Luca Caruso: Avevo altre possibilità, ma ho scelto convintamente la proposta della Scuderia Ateneo. Resterò sempre legato affettivamente alla Jonia Corse, a cui auguro ogni bene, ma dopo anni preferisco continuare il mio cammino su un altro percorso. Ci sono le premesse per fare bene con il mio nuovo team e devo dire che la storia della Ateneo è fatta di grandissimi piloti di rally e salite, a cui mi onoro di accostarmi. Spero che le sfortune recenti siano solo un ricordo e che tutto proceda bene consentendomi di disputare una bella stagione. La mia macchina è stata completamente ripristinata, è tornato tutto come prima. Ora non ci resta che cercare di andare forte.

Francesco Romeo
As Luca Caruso

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Volante d’Argento e Casco d’Oro per Christian Merli

Il Trentino Campione Italiano ed Europeo delle salite ha ricevuto a Milano i prestigiosi premi ...