FORMULA X ITALIAN SERIES

SEDICI GARE RICCHE DI SPETTACOLO NEL TERZO FX RACING WEEKEND STAGIONALE A MAGIONE

Nell’evento andato in scena sul tracciato umbro Sabato 3 e Domenica 4 Giugno, doppiette per Matteo Segre in FX Pro Series e Davide Critelli in FX3. Grandi sfide in ATCC Cup e RS, ottimi esordi per Sprint Series, Legends Cars Italia e Formula Classic

Un bellissimo fine settimana a base di motori e grandi emozioni è andato in scena sull’Autodromo dell’Umbria di Magione, in occasione del terzo appuntamento stagionale firmato FX Racing Weekend. Il prestigioso contenitore agonistico organizzato da Luca Panizzi ha regalato una sequenza incessante di sfide in pista, accompagnate da oltre tredici ore complessive di diretta streaming e da un’ottima cornice di pubblico.

A tenere banco il confronto riservato alle velocissime monoposto della FX Pro Series, con il terzo round stagionale che ha registrato il doppio successo del giovane Matteo Segre. Il ritorno in pista delle Predator’s ha sancito la doppietta di Davide Critelli nella FX3, con Andrea Masci e Valentino Carofano che invece si sono imposti nella classifica FX2. Spettacolo anche nella ATCC Cup/Light con il dominio firmato da Mauro Cesari e il doppio centro di Michele Parretta nella graduatoria riservata alle BMW 318 Racing Series, mentre nella ATCC RS è salito in cattedra il perugino Walter Lilli al termine di un confronto ricco di suspense.

Buona la ‘prima’ per Sprint Series e Legends Cars Italia, dove ad imporsi sono stati rispettivamente Antonello Casillo e Simone Giussani, così come per le storiche monoposto della Formula Classic che hanno celebrato i successi di Roy Buonomo e Matteo Aralla. A completare il quadro anche il secondo appuntamento stagionale del Challenge Ford MPM, con un confronto incerto ed equilibrato che ha premiato Vincenzo Madonna e Filippo Mastrolonardo.

FX PRO SERIES. Giovani talenti in grande evidenza nel campionato riservato alle monoposto Tatuus T014. Matteo Segre (FG Racing) si è confermato ottimo protagonista, mettendo a segno due perentorie rimonte che gli hanno consentito di salire in entrambe le manche sul gradino più alto del podio. Alle sue spalle si sono piazzati Lyle Schofield (Rawstorne Racing) e Andrea Raiconi (Mondiale Racing) in gara-1, mentre nella seconda prova Elia Galvanin (Dexters Motorsport) ha preceduto Raiconi conquistando la piazza d’onore alle spalle del vincitore. Ottime prestazioni anche da parte di Maurizio Giberti e Lorenzo Mariani, i quali si sono imposti nella graduatoria AM.

FX2/FX3. Andrea Masci e Valentino Carofano si sono spartiti il gradino più alto del podio nel secondo round stagionale della FX2, con il pilota romano che ha conquistato gara-1 cedendo poi lo scettro al giovane portacolori del Valentino Racing Team in occasione della seconda prova. Splendida doppietta per Davide Critelli nella FX3, con il driver lombardo che in entrambe le occasioni ha avuto la meglio nei confronti dei fratelli Matteo e Andrea Zaniboni. Il messinese Andrea Campagna (Harp Racing) ha conquistato il terzo gradino del podio, imponendosi a sua volta nella graduatoria AM davanti a Giuliano Lolli.

ATCC CUP/LIGHT – BMW 318 RACING SERIES. Uno schieramento ricco e variegato ha dato vita a due gare caratterizzate da una serie di colpi di scena lungo i 2507 metri dell’autodromo umbro. A dominare entrambe le manche è stato lo spoletino Mauro Cesari, il quale a bordo della sua Black M ha preceduto Luca Rossetti (Mini Cooper), con Michele Parretta prima e Matteo Pioppi poi giunti al terzo posto sotto la bandiera a scacchi. Proprio Parretta si è invece imposto nella classifica riservata alle BMW 318 Racing Series, dove ha preceduto Alessio Mencuccetti e Michele Materni in gara-1, quindi Stefano Bruè e nuovamente Materni in gara-2. Per quanto riguarda l’assoluta della divisione Cup, trionfi per Roberto Fortis (Mini Cooper RS) e Francesco Cancelli (Bmw 125D), con Giuseppe Iuorio (Toyota Corolla) e Patrizio Cellai (Renault Clio) al top nella classe E.

ATCC RS. Sfida di grande agonismo nelle due manche che hanno visto in azione le spettacolari Renault Clio RS. Week-end da incorniciare per Walter Lilli (Faro Racing), che dopo aver conquistato pole position e vittoria in gara-1, è riuscito ad imporsi anche nella seconda prova al termine di una rimonta esaltante. Ottimo doppio secondo posto per il giovane Massimiliano Moro (Bolza Corse), il quale ha potuto così consolidare la propria leadership in campionato, mentre a salire sul terzo gradino del podio sono stati Silvano Bolzoni nella prima manche e Andrea Fazioli nella seconda, entrambi protagonisti di una sfida risoltasi sul filo dei centesimi. La graduatoria ‘Classic’ ha visto prevalere Fabio Marcelloni, con Antonio Marsilia e Massimo Alunni ad alternarsi sul secondo gradino del podio, mentre tra le Clio V a svettare è stato Andrej Makarovic.

ATCC SPRINT SERIES. Ottimo esordio stagionale per la competizione riservata alle Twingo Cup, con venti vetture che si sono date battaglia sul tortuoso circuito perugino. A cogliere il successo in entrambe le manche è stato Antonello Casillo, abile a precedere in gara-1 Andrea Zanforlin e Pierluigi Veronesi, mentre nella seconda prova a conquistare il terzo posto è stato Andrea Basso. Zanforlin si è inoltre imposto nella graduatoria Over davanti a Nazareno Compagnoni, con Amedeo Fico e Raffaele Mazzei al terzo posto.

LEGENDS CARS ITALIA. Il ritorno in pista delle spettacolari vetture a stelle e strisce ha salutato il doppio trionfo di Simone Giussani, il quale si è imposto a Magione avendo dapprima la meglio nei confronti di Leonardo Guerzoni e Vittorio Maselli, per poi precedere lo stesso Maselli e Gabriele Covini in una gara-2 caratterizzata da un finale concitato. Il campionato promosso da Adriano Monti ha confermato il proprio grande successo, con una griglia caratterizzata dalla presenza di venti concorrenti tra cui numerosi volti nuovi al via.

FORMULA CLASSIC. Il nuovo corso della serie riservata alle monoposto storiche si è aperto con il successo di Roy Buonomo in gara-1, il quale ha preceduto sotto la bandiera a scacchi Matteo Aralla (su Formula 3 Reynard 903) e la Formula Abarth di Andrea Grassano. Nella seconda manche a trionfare è stato quindi Matteo Aralla, precedendo la Dallara 390 (ex-Olivier Panis) di Emanuele Aralla e lo stesso Grassano, autore a sua volta di un doppio centro nella classe Abarth.

CHALLENGE FORD MPM. Doppio confronto come sempre ricco di azione e bagarre nel campionato promosso da Four Project e dedicato alle Ford KA. Vincenzo Madonna ha colto il successo in gara-1, mettendosi alle spalle Riccardo Mandolese ed il giovane Hermann Freitag, mentre ad imporsi nella seconda prova è stato Filippo Mastrolonardo nei confronti di Mandolese e Madonna, con i primi tre racchiusi nello spazio di un secondo.

Luca Panizzi (organizzatore Formula X Racing Weekend): “Siamo pienamente soddisfatti per l’esito di questo weekend a Magione. Abbiamo portato in pista tante categorie e tutte sono state in grado di regalarci gare ricche di spettacolo e divertimento, a beneficio degli stessi piloti ma anche del pubblico che ci ha seguito. Siamo particolarmente felici di aver inaugurato al meglio la stagione di Sprint Series, Legends Cars Italia e Formula Classic, mentre negli altri campionati la sfida è già entrata ampiamente nel vivo. Ringraziamo l’Autodromo di Magione, ACI Sport e tutti i nostri sponsor per il supporto: adesso ci attende il prossimo appuntamento a Varano tra meno di due settimane, siamo sicuri che sarà un altro fine settimana memorabile!”

FX Racing Weekend tornerà in pista per il quarto appuntamento stagionale sull’Autodromo ‘Riccardo Paletti’ di Varano de’ Melegari in programma nelle giornate di Sabato 17 e Domenica 18 Giugno.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio