Home » Slalom » Serrastretta scalda i motori per lo slalom Monte Condrò

Serrastretta scalda i motori per lo slalom Monte Condrò

Domenica 30 settembre è ormai vicina e tutto è in dirittura d’arrivo per quanto riguarda lo Slalom del Monte Condrò. La manifestazione automobilistica giunta brillantemente all’undicesima edizione è ancora una volta organizzata dall’Associazione Culturale Sportiva Dalidà di Serrastretta. Il comitato organizzatore nelle persone del Presidente Francesco Fazio e dei componenti Angelo Aiello, Antonio Molinaro e Antonio Fazio sta lavorando affinchè tutto avvenga nel rispetto delle norme ed avendo come obbiettivo primario quello della sicurezza. Il percorso rimane sempre quello delle precedenti edizioni che si svolge tra le serie di birilli predisposti nel tratto di strada provinciale (SP 77) che va dal Ponte sul fiume Amato fino a Serrastretta paese per circa 3 km da percorrere per due volte. Il limite massimo della velocità sarà di 80 chilometri orari che rende il percorso di Serrastretta sicuro ed apprezzato anche per la bellezza naturale del paesaggio circostante. Già da tempo si è provveduto ad allertare tutte le autorità istituzionali preposte che vanno dal Comune di Serrastretta alla Provincia di Catanzaro proprietaria della strada , alla Prefettura del capoluogo di provincia, alle forze dell’ordine, alle autorità Sanitarie e Medico Federale della Calabria, ai Vigili del Fuoco, alla Regione Calabria.

La manifestazione rivolta ai piloti titolari di licenza ACI-CSAI è prova di Coppa Italia CSAI Trofeo Centro Sud sesta zona e le vetture ammesse alla gara dovranno essere quelle comprese nelle Classi e Gruppi previsti nel regolamento particolare di gara (RPG) approvato dalla CSAI specificatamente dal Servizio Attività Sportive in data 13 settembre e riportante il numero RM 100/2012. Data la titolazione della manifestazione sarà presente l’Osservatore nazionale CSAI nella persona del dottor Giovanni Festuccia. Sempre dal Regolamento si rilevano i nomi delle figure sportivo-istituzionali presenti: direttore di gara Giovanni Politi; Nel Collegio dei Commissari Sportivi Andrea Gambardella, Michele Pepe e Antonio Narda; verificatori sportivi Tropea Francesca; commissari tecnici Pietro Carella, Crea Giuseppe e Tropea Gaetano; verificatore tecnico Raffaele Corrao; l’addetto alle relazioni con i piloti Francesco Molinaro; in ultimo ma non ultima la segretaria della manifestazione alla signora Maria Lippolis; i cronometristi della S.M.T s.rl. di Palermo con capo servizio e compilatrice della classifica signora Patrizia Bonura; per gli ufficiali di gara Fabrizio Saladino, Giuseppe Schipani e Francesco Manfredi, il responsabile Giuseppe Cerminara; il medico sportivo di gara dottoressa Rosanna Rizzuto; il Radio Club Lamezia C.B con Luigi Roperto. Il presidente presidente Francesco Fazio il benvenuto a tutta la carovana estesa al delegato Regionale CSAI Gaetano De Paula al presidente del’Aci di Catanzaro Eugenio Ripepe al delegato ing. Alberto Castagna. Questo Slalom è anche l’ultima prova per assegnare la corona del vincitore del primo Memorial Francesco Faraco compianto pilota palermitano.

L’occasione è anche l’opportunità per sancire l’avvenuto gemellaggio sportivo tra l’organizzatrice Associazione Dalidà e la con scuderia palermitana Armanno Corse che sarà presente alla manifestazione di Serrastretta con piloti, commissari di gara ed il suo presidente nonchè pilota Andrea Armanno. E’ prevista la sfilata di alcune vetture d’epoca tra le quali le mitiche fiat 500. Da ricordare che il vincitore del 10 Slalom edizione 2011 lo ha vinto Domenico Polizzi su Elia Avrio ed è stata la quinta volta che il pilota di Adrano si afferma allo Slalom di Serrastretta. Le iscrizioni dei protagonisti principali, i piloti, sono in corso e ancora una volta saranno presenti nomi prestigiosi e piloti che anche da molto lontano verranno con la speranza di racimolare dalla corsa serrastrettese i punti preziosi per migliorare la loro posizione di classifica, presenze certe sono assicurate dai piloti locali tra cui Michelino Maruca, Francesco Scalise, Fernando Roperto che corre solitamente con la sua Fiat Punto Diesel.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

PILOTI PER PASSIONE: CIVM E CIS NEL 2020

Nello slalom tricolore di Melfi allo start Antonino Branca, Agostino Fallara e Gaetano Rechichi. Domenico ...