Cronoscalate

SHOW DEI RECORD IN GARA 1 A PEDAVENA

Vittoria di Faggioli su Norma con 3’22″92, tallonato da Merli su Osella con 3’24″87. Terzo Macario.


Raffica di emozioni e spettacolo a profusione in gara 1 della XXXIII Pedavena – Croce D’Aune. Simone Faggioli ha vinto sulla Norma M20 FC Zytek con cui ha polverizzato ogni record e fermato il cronometro sullo straordinario tempo di 3’22″92, con cui ha preceduto sul traguardo Christian Merli autore di una prestazione superlativa a sua volta sulla Osella FA 30 EVO RPE, con cui il trentino aveva già ha sua volta battuto il record di gara.

Terza piazza per un sempre crescente Paride Macario, convincente sulla Osella FA 30 Zytek, malgrado il bresciano avesse montato gomme usate sulla prototipo monoposto. Ha chiesto ed ottenuto molto dall’Osella PA 2000 l’umbro Michele Fattorini, cedendo terreno solo nei tratti dove la differenza la fanno la cilindrata ed i cavalli.

Con il quinto tempo assoluto Omar Magliona ha firmato record e vittoria di gruppo CN con la vincente Osella PA 21 EVO,

Non ha nascosto gioia e soddisfazione Bruno Jarach per il successo in gruppo GT ottenuto al volante della Ferrari 458 con un ottimo tempo. Seconda piazza per il bergamsco di Sicilia rosario Parrino sulla Porsche 997, che ha ritrovato in pieno con il nuovo set up.


Fulvio Giuliani ha firmato il gruppo E1 sulla Lancia Delta EVO, con particolare motivazione data dal fascino del tracciato dove ha migliorato il record appartenente a Nappi. Sul podio Cimarelli su Alfa 156 ed Aragona su Peugeot 106.

Record anche in gruppo N firmato da “O Play” sulla Mitsubishi Lancer, il neo Campione addirittura emozionato al traguardo.


Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker