Home » Slalom » REGIONALI » SI ACCENDE IL MIGNANEGO-GIOVI

SI ACCENDE IL MIGNANEGO-GIOVI

Sono 63 gli iscritti all’affascinante appuntamento a birilli ligure. Piotti e Grammatico i favoriti al trono. 

Quattordici postazioni, 3180 metri, quasi 40 anni di storia ed il prestigioso nickname di “Università del Birillo”. L’edizione 2020 del Mignanego-Giovi, entusiasmante sfida fra le postazioni che si tramanda da 38 edizioni ed e’ oggi organizzata dal nuovo roster della Scuderia ValPolcevera, attivo dal 2015, non si è arresa alla situazione molto complicata, generata dall’emergenza sanitaria contingente. Sebbene il numero di piloti non raggiunga quello delle passate kermesse, viste le problematiche quello di oggi e’ da considerarsi un buon risultato. 

Questo 3^ Trofeo Bruno Polini, in programma domenica 18 ottobre, ha registrato la collaborazione di Comune e Pro Loco di Busalla e del Comune di Mignanego.

Il percorso resterà chiuso al traffico dalle ore 8,30 alle 17,30, mentre per sopperire alla mancanza del pubblico imposta dalle norme anti-Covid19, gli organizzatori utilizzeranno le loro piattaforme social (Facebook e Youtube), per far vivere in diretta tutte le fasi della gara agli appassionati.

Davide Piotti su Osella PA 8/9, vincitore del maggior numero di edizioni di questa gara, è il grande favorito per il successo finale, ma anche Andrea Grammatico su Radical SR4 1600 ambisce alla vittoria assoluta, per talento e quota velocistica della sua vetturaPure Giuseppe Scozzafava e’ da considerarsi in lizza per un risultato di alto livello, anche lui su Radical SR4. Outsider di lusso il funambolico Gianluca Ticci  su Fiat X1/9 2000, fresco vincitore dello slalom Chiavari-Leivi.

Da seguire con estrema attenzione anche Giovanni Paone (Elia Avrio ST9), Alessandro Polini (Polini 01 Bmw), una delle figure organizzatrici, Massimo Repetto (Fiat Cinquecento), Giuliano Semino (Fiat 126 Honda), Gianpasquale DemicheliPasquale Patete, ambedue su X1/9 ed ancora Roberto Malvasio (Skoda Fabia R5) e Luca Veldorale (A 112). 

Il programma prevede le verifiche nella giornata del sabato dalle 16 alle 19, in piazza Colombo a Busalla. Domenica, ancora operazioni preliminari al Passo dei Giovi, dalle 7 alle 8. Dalle 10, start alla salita di ricognizione e a traino delle tre manche di gara, con premiazione finale alle 17,30 al Passo dei Giovi.

Supportano l’organizzazione dello slalom i brand commerciali GruppoGE, Tarox, OMP, Viscol, SpazioGenova e Grondona.

Francesco Romeo 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Il New Rally Team Verona sale sui monti dell’Alto Adige e raccoglie una serie di successi di classe al 3° Slalom Caldaro – Appiano

Per il New Rally Team Verona il fine settimana appena trascorso si è svolto all’insegna ...