CIGT

Si accendono i motori a Pergusa, Fisichella: Non vedo l’ora di guidare!

Anteprima di supersfide sabato tra libere e qualifiche con i protagonisti dei Campionati Italiani GT, Prototipi ed Energie Alternative, fra i quali spiccano campioni dalla F.1 e dal motorsport internazionale che tornano in azione sull’Autodromo siciliano. Domenica le gare in lunga diretta su ACI Sport TV. Il pilota romano della Ferrari 488 Evo: “Qui ricordi bellissimi, la pista mi piaceva e mi piace tuttora”


Venerdì con prime prove private per Prototipi e Smart elettriche e l’arrivo di tanti campioni e volti noti dell’automobilismo nazionale e internazionale all’Autodromo di Pergusa, che sabato e domenica torna a ospitare i Campionati Italiani promossi da ACI Sport. Fra i piloti in azione ci sarà Giancarlo Fisichella al volante della Ferrari 488 Evo della Scuderia Baldini che inizia l’assalto al Tricolore GT Endurance proprio dal circuito siciliano e che il presidente dell’Ente Autodromo Mario Sgrò ha voluto accogliere con striscioni di benvenuto e foto di quando il pilota romano vinse a Pergusa in F.3: “Ho dei ricordi molto belli e devo ringraziare l’Autodromo che mi ha accolto con delle immagini splendide del 1994, una stagione che mi lanciò sulla strada della F.1. La pista qui mi piaceva tantissimo e mi piace tuttora, non vedo l’ora di guidarci domani! E spero magari di fare un’altra bella prestazione come quella volta”.

Il weekend di Pergusa assegnerà ai vincitori il 1° Trofeo Città di Enna e ospita tre serie tricolori che inaugurano o entrano nel vivo della stagione 2021. Sabato è la giornata dedicata a prove libere nella mattinata e alle supersfide per le pole position con le qualifiche a infiammare un intenso pomeriggio. Domenica 23 maggio, con la lunga diretta su ACI Sport TV (canale 228 di Sky), streaming e facebook, il weekend entra nel vivo delle gare dalle 9.00 con il primo semaforo per il Campionato Italiano Sport Prototipi, 25 minuti + 1 giro di alta adrenalina con ripetizione in gara 2 alle 14.40. Alle 10.00 scende in pista la Smart EQ Fortwo e-Cup valida per il Campionato Italiano Energie Alternative: 20 minuti per gara 1 e replica in gara 2 alle 15.40. Alle 11.00 il clou delle tre ore di gara del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance. A dare il via anche diversi ospiti e rappresentanti delle istituzioni a salutare il ritorno della massime serie auto a Pergusa.

Il Tricolore GT Endurance apre il 2021 con la prima 3 Ore della stagione, che oltre alle dirette ACI Sport TV e web alle 11.00 (228 Sky) prevede una differita su RAI Sport (canale 57 del digitale terrestre) alle 22.45. Tra i piloti e i marchi coinvolti previste alcune presenze che riportano il prestigio internazionale a Pergusa. Dalla F.1 e Mondiale Endurance il già citato Giancarlo Fisichella ad alternarsi sulla Ferrari 488 Evo con Stefano Gai e Daniel Zampieri. Altre 488 GT3 Evo del Cavallino per l’internazionale piemontese Luca Filippi, in equipaggio con Fabrizio Crestani e Matteo Greco, e per l’ufficiale Antonio Fuoco, in gara con la giovane driver tedesca Carrie Schreiner e Sean Hudspeth. Audi punta in alto con due R8 LMS sulle quali figurano i nomi del ceko Filip Salaquarda, in arrivo dalle serie internazionali, e il giovane polacco Karol Basz già conoscitore della massima serie italiana GT, ad affiancare l’esperto lucano Vito Postiglione e un trio d’attacco formato da Riccardo Agostini, Lorenzo Ferrari un altro giovane di talento come Mattia Drudi. BMW schiera il canadese ufficiale Bruno Spengler, 37enne Campione DTM e attuale protagonista dell’IMSA oltreoceano, che torna nell’Italiano GT Endurance per condividere la M6 del Ceccato Racing con l’esperto Stefano Comandini e il rampante 18enne tedesco Marius Zug. Con un equipaggio Pro anche la Lamborghini Huracan di Imperiale Racing per Andrea Amici, Alberto Di Folco e il britanicco Stuart Middleton.

Promette grande spettacolo pure il Campionato Italiano Sport Prototipi, che approda in riva al Lago di Pergusa per il secondo round stagionale. Attesi tutti i maggiori protagonisti della serie ACI Sport sulle Wolf GB 08 Thunder spinte da motore Aprilia da 1000cc, a iniziare da Giacomo Pollini e Denny Molinaro, i giovani campione e vicecampione in carica già ai vertici con una vittoria a testa tre weekend fa a Monza. Tra gli altri, in gara il padrone di casa Alessio Salvaggio, appena 17 anni, ennese doc e proveniente dai kart: “Correre a Pergusa è da sempre il mio sogno. E’ una pista che conosco benissimo per le passeggiate e i giri in bici e dove però sono alla prima con un’auto da corsa. Un’emozione!”. Già protagonista e vincitore a Pergusa, invece, l’esperto Davide Uboldi, il comasco pluricampione della categoria che colse due vittorie nel 2012 in occasione dell’ultima volta del Tricolore Prototipi sui 4950 metri del tecnico e veloce circuito siciliano: “Tornare a Pergusa è affascinante, la ritengo una pista ‘vecchio stile’ dove l’errore viene perdonato poco. Un plauso all’organizzazione che ha fatto un gran lavoro sulla pista, molto migliorata e ora con un asfalto davvero buono, e sulla sicurezza, in particolare per i nuovi cordoli. Posso soltanto dare un 10 e lode a Pergusa”.

Infine, agguerriti i driver della Smart EQ Fortwo e-Cup, le energiche auto elettriche del Campionato Italiano Energie Alternative al suo appuntamento inaugurale sui sei della serie, dove l’agonismo non manca e la lunghezza del tracciato sarà una ulteriore conferma per le prestazioni di auto e piloti. Dal romano campione in carica Fulvio Ferri, al formulista Vittorio Ghirelli, Antonino Cannavò, già rallista di origini messinesi, Giuseppe De Pasquale, che rappresenta una concessionaria palermitana, Silvia Sellani, i pugliesi Francesco Savoia e Luigi Ferrara sono tra i protagonisti della vigilia.

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker