Home » Salita » SI CORRE IL 19 MAGGIO LA 41 CRONOSCALTA DELLA CASTELLANA

SI CORRE IL 19 MAGGIO LA 41 CRONOSCALTA DELLA CASTELLANA

locandinaLavorano a pieno regime ad Orvieto gli organizzatori della prova valida per i tre gironi nord, centro e sud del Trofeo Italiano Velocità Montagna.

Orvieto (TR) 7 marzo 2013. Appuntamento con la 41^ Cronoscalata della Castellana ad Orvieto domenica 19 maggio, la macchina organizzativa lavora a pieno ritmo per definire ogni particolare della prova del Trofeo Italiano Velocità Montagna con triplice validità, per i gironi nord, centro e sud.

Intenso impegno per la Castellana a.s.d. organizzatrice della corsa, concentrata a dare il giusto seguito al successo della precedente edizione e definire le novità per l’edizione 2013, che si arricchisce della piena validità per il T.I.V.M.. Infatti la Castellana sarà terreno di confronto per i pretendenti alla serie cadetta delle salite di tutta Italia.

Un importante motivo sportivo arricchisce il fascino indiscusso ed irresistibile della corsa orvietana, che tradizionalmente richiama i migliori nomi italiani della velocità in salita che animano spettacolari sfide lungo i 6,190 Km che da S. Giorgio, alle porte di Orvieto, portano fino a Colonnetta di Prodo sulla S.S. 79, coprendo un dislivello di 308 metri ed una pendenza media del 4,69%.

La Castellana è la competizione incastonata nell’impareggiabile cornice di storia, arte cultura e tradizione, di uno dei più bei territori italiani. Il valore promozionale che svolge la competizione è stato più volte e da più arti pienamente riconosciuto. La Castellana è occasione per ammirare lo spettacolo della corsa vivendo per un intero fine settimana gli incantevoli luoghi circostanti. Per l’alto potenziale dimostrato negli anni dall’evento sportivo, anche in un momento difficile come quello attuale, l’Amministrazione comunale di Orvieto, unitamente a diverse realtà economiche private, ha confermato piena fiducia agli organizzatori.

La 41^ Cronoscalata della Castellana, assegnerà anche il Memorial Attilio Broccolini al vincitore della classe 1600 del gruppo N, per ricordare un amico delle corse in salita in genere e della gara in particolare. Ammesse anche le auto storiche in un numero massimo di 30 vetture.

Nel 2012 la vittoria andò al giovane calabrese Domenico Scola su Osella PA 21/S di gruppo E2/B con il tempo di 6’02”92. Podio completato dall’ascolano Fabrizio Peroni su Lucchini e dall’eugubino Gianni Urbani su Osella PA 21/S in versione CN. La scorsa edizione della Castellana va anche ricordata per l’arrivo della poggia sul finale, che ha improvvisamente rimescolato le sorti della corsa.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

TONINO ESPOSITO: GRAZIE A CHI CI HA VOTATO

Il patron dell’AutoSport Sorrento tributa team ed organizzatori che hanno premiato la sua quotata lista ...