Home » Slalom » SLALOM CATANZARO: ALL’ASSALTO DI RE MIMMO
Foto: Manuel Marino

SLALOM CATANZARO: ALL’ASSALTO DI RE MIMMO

Anche i nove titoli italiani di Fabio Emanuele e Luigi Vinaccia, nei 119 piloti di scena a Catanzaro. Per tutti, una lotta coi rivali. Per qualcuno, anche col record di Polizzi, il grande assente con la sua Elia 1000.

Uno special event a pieno titolo. E non solo per l’essere l’ultimo Bang del Campionato Calabrese Slalom, ma anche per numero e qualità dei concorrenti. Merce buona insomma per l’ultimo emporio a birilli, dove si scontreranno oltre 100 piloti allo start.

Le classi in attesa di un campione 2016 aspettano il pomeriggio di domenica per avere il titolare di cattedra definitivo, mentre le fotocellule  sentenziano ancora il primato di Mimmo Polizzi del 2015, come pilota più svelto da start a stop del trono di Catanzaro: dopo 1.40.54 l’adranese e la sua Elia fendevano gli occhi elettronici contigui al drappo a scacchi, veloci come nessuno prima e nessuno più. E lasciando così, una delle sue tante firme d’autore anche nella gara del capoluogo.

Il fresco tricampione Alfonso Casillo si è inserito questo file nel Menu Eventi di giornata, che cadrebbe perfetto per impreziosire una stagione da prosecco e caviale. Luigi Vinaccia e Fabio Emanuele però, con 600 cv e nove titoli italiani in due, debuttano nello slalom calabrese col chiaro intento di lasciare l’impronta. Ed il record.

Start your engine.

Francesco Romeo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

PILOTI PER PASSIONE: CIVM E CIS NEL 2020

Nello slalom tricolore di Melfi allo start Antonino Branca, Agostino Fallara e Gaetano Rechichi. Domenico ...