Home » Slalom » CIS » SLALOM ROCCADASPIDE: SPECIAL EVENT TRICOLORE

SLALOM ROCCADASPIDE: SPECIAL EVENT TRICOLORE

Dopo anni di alto gradimento di pubblico e piloti, la gara campana del 7-8 settembre approda nel 2019 al campionato italiano, con un parco partenti al top in tutte le classi ed i gruppi ed un percorso in ottimo stato.

Il notevole flusso delle iscrizioni ha già sancito quanto elevato sarà il livello ed il numero di partecipanti allo Slalom di Roccadaspide del secondo week end di settembre, terzultima tappa del campionato italiano anno solare 2019.

Una gara che si è evoluta negli anni grazie alla beltà del percorso, veloce quanto tecnico in paritetica misura ed all’efficienza del management dell’evento, co-organizzato dal Rombo Team e dalla Cilento Corse.

L’approdo di Roccadaspide al CIS, quindi all’agognata massima assise nazionale della velocità a birilli, ha spinto il roster di questa kermesse a curare in modo ancora più attento ogni aspetto inerente la due giorni da gara, sia in termini di piacevolezza e sicurezza per i piloti, sia quanto a sicurtà e logistica del folto pubblico previsto. Una festa per la gente, una festa per il territorio, prima ancora che per i tanti driver al via. Il livello medio delle presenze espresso dalle adesioni raccolte in ogni classe e gruppo è decisamente al top del panorama nazionale, ad ulteriore conferma non solo di quanto apprezzato ed efficace sia stato nel tempo il lavoro di crescita portato avanti dallo staff organizzativo, ma anche del piacere di guida riconosciuto a questo percorso di 4 km, intervallato da 13 postazioni, che si sviluppa dalla partenza in località Taverna di Fonte, attraversa la frazione di Casalotti e si estende fino agli scacchi del borgo di Serra, alle porte dell’Hotel Panorama. Il tracciato annovera 8 tornanti particolarmente tecnici ed una porzione iniziale decisamente rapida.

Lo Slalom di Roccadaspide si propone quindi come vero crocevia del campionato, posizionato com’è a ridosso delle due gare finali a coefficiente aumentato delle prossime settimane. La gara campana pertanto, potrà risultare il punto di svolta per sferrare l’affondo decisivo, per costruire le proprie speranze di rimonta in classifica o per settare la vettura su una strada molto completa e probante, in vista del rush finale del campionato. I motivi tecnici ed agonistici che avvalorano ulteriormente il ruolo di Roccadaspide nel 2019, non potevano che essere capitalizzati in qualità e quantità del listone iscritti.

L’Anas, ente gestore del transitorio di gara, ha inoltre provveduto ad effettuare degli interventi localizzati di ripristino e pulizia del tracciato, a completamento di un contesto infrastrutturale già ottimale.

Il programma dell’evento prevede per sabato 7 settembre, dalle ore 15 alle 19.30, il prologo delle verifiche tecniche e sportive presso il Distributore Repsol di Località Fonte di Roccadaspide (SA). Domenica 8 alle ore 9 è invece prevista la partenza della sessione di ricognizione, mentre alle 11 è in programma lo start della prima delle tre manches di gara.

Ogni informazione utile, come riportato nella locandina ufficiale, è disponibile presso le seguenti utenze telefoniche:

Maurizio: 3333360154

Gianluigi: 3349002272

Massimiliano: 3298119990

Gianni: 3286232403

Francesco Romeo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Lo Slalom dei Colli Euganei Città di Este accende i motori

Tutto pronto nella città veneta per accogliere i concorrenti che nel fine settima si sfideranno ...