Home » Slalom » SORRENTO-SANT’AGATA: PARATA DI CAMPIONI

SORRENTO-SANT’AGATA: PARATA DI CAMPIONI

Lo slalom della penisola sorrentina, vede allo start un sesto dei partenti con vetture sport. Decine i titoli italiani salita e slalom alla partenza, per un parco piloti ai vertici stagionali.

venanzio_m3Un appuntamento sempre molto atteso, che finisce col diventare soprattutto un accesissimo derby fra i piloti della scuola campana, storicamente un eccellenza nella guida fra le postazioni. I motivi agonistici dello slalom Sorrento-Sant’Agata, sono in ogni edizione assai appassionanti, per la contemporanea presenza di piloti dal formidabile palmarès. Con e senza birilli. Il veterano indigeno Luigi Vinaccia, forse la figura più emotivamente legata in assoluto a questa gara, porta in dote ben quattro titoli italiani slalom ed ha iniziato la propria carriera nel 1981, stesso anno di quel Luigi Sambuco rivale domani allo start con la sua gemella diversa Rebo2000. Sambuco ha accumulato identico numero di campionati tricolori vinti, ma nelle cronoscalate. Più avanti di un passo Fabio Emanuele su Osella Pa9/90, altro pluri-titolato in gara, che vanta cinque allori nazionali fra i birilli, alla pari nella storia solo con Augusto Cesari.

Non manca neanche Salvatore Venanzio, fresco detentore del titolo nazionale 2016 di guida fra i birilli, aggiunto a quello già vinto nel 2014 con la sua Radical Sr4 1600, capitano della vasta truppa AutoSport Sorrento.

sambucoSarebbe ingiustamente riduttivo però, confinare le possibilità di vittoria a questi soli nomi eccellenti, vista la presenza al via dell’ottimo Saverio Miglionico, grande interprete del Cis 2016 in cui ha vinto due appuntamenti, dei sempre velocissimi ed esperti Salvatore e Sebastiano Castellano, di Andrea Ferraiuolo, Mario Caputo, Alberto Scarafone e Francesco Celentano, il giovanissimo fresco vincitore del Master Tricolore 2016 della Peroni Race.

Una gara infuocata ed avvincente insomma, inserita in una delle penisole più belle del mappamondo. Fuoco alle polveri, domenica 6 novembre alle ore 9,30, per quella che i campani definiscono come “un mondiale di slalom in gara unica”.

Francesco Romeo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

PILOTI PER PASSIONE: CIVM E CIS NEL 2020

Nello slalom tricolore di Melfi allo start Antonino Branca, Agostino Fallara e Gaetano Rechichi. Domenico ...