Home » Rally » “Sostenibilità e performance: la sfida del motorsport 2.0”. A Cassino, il 6 aprile, nel contesto dell’ 8° Rally Internazionale Lirenas

“Sostenibilità e performance: la sfida del motorsport 2.0”. A Cassino, il 6 aprile, nel contesto dell’ 8° Rally Internazionale Lirenas

La città frusinate, per un week end, sarà il riferimento del motorismo tricolore, grazie ad una fitta serie di  iniziative concertate da Automobile Club d’Italia, Università di Cassino, Automobile Club Frosinone e Gruppo Ecoliri Spa.

CASSINO (Frosinone), 09 marzo 2018 –  L’8° Rally Internazionale Lirenas di Cassino, in programma dal 6 all’8 aprile, è entrato nella sua fase decisiva, quella dell’apertura delle iscrizioni, avviate dal 5 marzo, per proseguire sino a domenica 01 aprile. Dunque, il primo appuntamento dell’avvincente Campionato IRCup, organizzato da World Events Racing, si sta portando verso le sfide, verso momenti di grande sport, come quelli vissuti nelle edizioni del passato e riaffiorati dallo scorso anno, nell’edizione del ritorno in grande stile sulla scena nazionale ed internazionale.

Non solo sport, però, durante i giorni del rally, ma anche una serie di argomenti  che caratterizzeranno praticamente tutto il fine settimana della gara. Venerdì 6 aprile Cassino diverrà una vera e propria capitale dell’automobilismo a tutto tondo, con una serie di manifestazioni che affronteranno temi di assoluto rilievo nell’ambito della mobilità sostenibile, del motorsport, della sicurezza e dell’educazione stradale. Il programma é articolato ed interessante, andando a coinvolgere per tre giorni – ed a 360 gradi – il territorio cassinate.

Cuore della giornata il Convegno “Sostenibilità e Performance: La Sfida Del Motorsport 2.0”. La conferenza si svolgerà alle ore 10,00 all’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, nell’Aula Multimediale “CAMPUS FOLCARA”.

Tra i relatori, il Presidente ACI – Angelo Sticchi Damiani, il Magnifico Rettore dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale – Prof. Giovanni Betta, il Sindaco di Cassino – Ing. Carlo Maria D’Alessandro, il Direttore Generale ACI Sport – Marco Ferrari, il Presidente del Gruppo Ecoliri Spa – Davide Papa, il Presidente dell’Automobile Club di Frosinone – Maurizio Federico.

Questo il momento più importante di una intensa giornata che proporrà altre manifestazioni di rilievo. Sempre all’interno dell’Università si terrà infatti un incontro sulla sicurezza stradale facente parte della iniziativa Sara Safe Factor che nel corso degli ultimi anni, all’insegna del motto “In strada come in pista valgono le regole”, ha fatto incontrare studenti di vario grado con alcuni dei più rinomati campioni dello sport dell’auto. Questa volta sarà Andrea Montermini, ex pilota di Formula 1 e attualmente impegnato nelle serie Gt al livello mondiale, ad incontrare gli studenti universitari.

Nel Centro storico di Cassino avrà luogo “Kart in piazza(venerdì 6 e sabato 7 aprile), la manifestazione itinerante a carattere ludico-formativo dell’ACI e di ACI Sport rivolta ai bambini delle scuole elementari, curata da piloti ed istruttori professionisti nella piazza del Comune, che patrocina l’evento; Per concludere, per gli amanti delle auto d’epoca, si terrà la prima edizione del raduno per veicoli storici intitolato “Lirenas Classic”. L’evento, frutto della collaborazione tra la W.E.R. e il M.A.C. Valle del Liri e sotto il cappello di ACI Storico, sarà di supporto alla competizione che avrà luogo a Cassino e dintorni dal 6 al 8 Aprile. La prima edizione del Lirenas Classic omaggerà il territorio, volendo essere un tributo alla casa automobilistica Alfa Romeo. Le vetture della casa “del biscione” condivideranno la scena con le auto da rally percorrendo anche alcuni tratti di prova speciale ed arrivando fino a Monte Cassino.

Davide Papa, Presidente del Gruppo Ecoliri Spa, dealer di primario profilo nazionale FCA, dichiara:
Il Lirenas Event, che si compone di diverse manifestazioni integrate, nell’ambito del medesimo week end, è una realta ampiamente supportata dal Gruppo che rappresento. Il connubio con l’Automobile Club d’Italia, Università di Cassino, Automobile Club Frosinone e le istituzioni di Cassino e Frosinone, permettono all’evento ed all’intero Cassinate, una visibilità di profilo internazionale e nazionale, che il territorio, ad alta vocazione e passione verso il motorsport, merita; Il Gruppo Ecoliri ha da sempre rappresentato per l’intero Frusinate e non solo, un punto di riferimento per l’automotive e per la mobilità in generale. Angelo Sticchi Damiani, Presidente Nazionale dell’Automobile Club d’Italia e Marco Ferrari, Direttore Generale ACI Sport, hanno, sin dalla prima edizione creduto nelle attività di educazione stradale, di confronto su diversi aspetti dello Sport Automobilistico, realizzate dall’Ateneo Universitario del Lazio Meridionale, dalla Word Events Racing e dal Gruppo Ecoliri, dando una fattiva e tangibile collaborazione politica ed operativa, alle attività stesse. Sono molto felice  di tutto questo!”

Notevole l’impegno e grandi le aspettative dell’Automobile Club Frosinone, come dichiara il suo presidente, Maurizio Federico: “L’Automobile Club Frosinone quest’anno ha deciso di investire molto sul Rally di Cassino, manifestazione che grazie ai promotori è andata molto al di là dell’ambito locale, arrivando a rappresentare un evento di respiro nazionale e internazionale.  Il 2018 vede l’AC Frosinone al fianco degli organizzatori per il secondo anno consecutivo; quest’anno, infatti, ci siamo impegnati in particolare sul fronte degli eventi a “corollario” della gara vera e propria, che completano la ricca offerta della Federazione ACI con tutte le sue componenti, da Aci Sport all’Automobile Club provinciale, da Aci Storico alla Sara Assicurazioni, compagnia ufficiale dell’Automobile Club d’Italia.

L’idea nostra e degli organizzatori, infatti, è quella di aprire il Rally alla città, non solo agli appassionati di rally ma anche alle famiglie, ai bambini, agli studenti universitari e agli amanti di autovetture d’epoca. Nello specifico abbiamo organizzato due giorni di eventi (6 e 7 aprile) in materia di sport e di sicurezza stradale, rivolti a diverse fasce di età e categorie di utenti”.

Un ruolo importante già lo scorso anno per la gara lo ebbe l’Università di Cassino e del Lazio Meridionale. Oltre ad ospitare anche quest’anno il Quartier Generale dell’evento, sarà parte integrante delle molte iniziative previste a contorno ed a valore aggiunto.

“Dopo la positiva esperienza dello scorso anno – commenta il Magnifico Rettore, professor Giovanni Betta –   siamo ben lieti di supportare il Rally Internazionale Lirenas. Il Rettorato ospiterà anche quest’anno il Quartier Generale dell’evento ed il Campus nella sua totalità, spazi esterni ed interni, sarà il palcoscenico ideale per i numerosi eventi in programma. Sarà un vero piacere rivedere il piazzale del Rettorato nuovamente invaso da vetture e da piloti, un messaggio di energia che si trasmette anche a chi non è appassionato di gare motoristiche. Come istituzione del territorio mi fa veramente piacere poter dare un contributo ad una iniziativa che ci proietta verso una dimensione internazionale. Lo sport, sia a livello amatoriale sia a livello agonistico, rappresenta un indispensabile completamento della formazione dei nostri giovani. Per questo motivo ritengo assolutamente strategico associare il nome dell’Ateneo a questo evento.

Il sito internet dell’evento, all’indirizzo www.lirenasevent.com è in costante aggiornamento e contiene già molte informazioni per i concorrenti, gli addetti ai lavori e gli sportivi appassionati.

FOTO ALLEGATE: DAVIDE PAPA E ROSSETTI-MORI, I VINCITORI DELL’EDIZIONE 2017.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

X Race Sport in fermento: “storiche” e “moderne” per partecipazioni di alto livello

Questo fine settimana, alla “Bologna-San Luca” tre portacolori in grado di regalare emozioni. L’ultimo fine settimana ...