Home » Pista » SPETTACOLO CON L’INDIVIDUAL RACES ATTACK E SOLIDARIETA’

SPETTACOLO CON L’INDIVIDUAL RACES ATTACK E SOLIDARIETA’

Oltre 50 al via, podio giovanissimo con la vittoria dell’orvietano Michele Fattorini seguito dall’eugubino Giovanni Rampini.

Magione – Tutto perfetto oggi nella giornata dedicata all’Individual Races Attack, sfida per auto da corsa alla ricerca del miglior crono.
In pista oltre cinquanta vetture di tutte le tipologie, tra cui le stradali del Time Attack.

Ad ottenere il miglior tempo in assoluto è stata la Lola F3000 del pilota umbro di Orvieto Michele Fattorini, che ha disputato le due manches di gara in un totale di 9’13”46.

Alle sue spalle di appena un decimo di secondo l’Osella PA21 di un altro umbro, l’eugubino Giovanni Rampini (primo anche fra i giovanissimi Under 25) mentre terza la F. Renault di Karim Sartori.

Lodevole quarto posto assoluto del patron di casa Speed Motor, Tiziano Brunetti (Radical Sr4), impegnato nell’organizzazione della stessa gara. Vetture di categorie differenti che hanno comunque potuto competere nello stesso contesto.

Nella classifica Dame ha prevalso Chiara Galli (Gr.A 1400) su Peugeot 106 Rallye sulla rivale Camilla Bisceglie (Gr.N 1300) su Peugeot 1300. Una speciale classifica “Over 80” ha visto protagonista l’infaticabile ottantaquattrenne Eduardo Suriani, su una moderna Fiat 500.
Per ognuna delle categorie presenti è consultabile la classifica completa http://salita.ficr.it/

La giornata di oggi ha visto in pista, oltre alla solita dose di agonismo e spettacolo, anche momenti dedicati alla solidarietà: infatti presso la Sala Briefing 1 dell’Autodromo è stato allestito, in collaborazione con la Pro Loco di Magione, un servizio catering a base di pasta all’amatriciana, distribuita su offerta. Il ricavato è stato devoluto alle popolazioni colpite dai terremoti del 24 Agosto e dello scorso Ottobre. Anche i tre simulatori di guida in pista presenti al box 1 sono stati utilizzati per raccogliere offerte per la stessa causa. Le iniziative sono state sostenute anche dalla scuderia Speed Motor di Gubbio e dall’azienda Maxi Car Racing di Rignano sull’Arno.
Simili iniziative che legano l’attenzione a chi è meno fortunato alle attività dell’impianto di Magione verranno ripetute nel corso dei prossimi eventi.

In pista si sono visti anche alcuni appassionati del mondo del Tuning, con le proprie auto “esagerate” che si sono esibite nel tracciato e nel paddock, animando con i potenti impianti stereo la giornata.

A causa del maltempo di sabato 5 novembre, invece, è stata annullata la gara di motocross del Roden’t Tyres.

Archiviata l’Individual Races Attack si attende ora l’appuntamento classico di fine stagione, ovvero la 100 Miglia Turismo in abbinamento alla sempre tradizionale 2 Ore Autostoriche, in calendario per i prossimi 3 e 4 Dicembre. In quella occasione verranno svelati anche molti particolari della nuova serie in programma per il 2017 con le BMW, la 318 Racing Series.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

New Rally Team Verona al via del Trofeo d’Italia Drifting ACI Sport 2020

Il New Rally Team Verona torna sulle piste di Drifting in occasione della prova unica ...