RALLY

Stefano Peletto e Maurizio Bodda al Ciocchetto per l’ultima di stagione

Stefano Peletto: “Sulla terra toscana era mancato qualcosa, adesso è davvero l’ultima gara di stagione, poi pensiamo al 2021”


Finale di stagione a trazione integrale su asfalto per Stefano Peletto, che si concede un ultimo skratch prima della pausa invernale. Il patron della Peletto srl, dopo la trasferta toscana su terra, si concede un ultimo round su asfalto, nell’ultima gara di stagione, il Ciocchetto, che lo vedrà a bordo della Volkswagen Polo R5 curata dalla PA Racing affiancato dal navigatore Maurizio Bodda, che già quest’anno lo aveva navigato al Rally di Alba.

“Al Tuscan Rewind non eravamo riusciti a preparare la gara nel modo giusto – ha commentato Stefano Peletto-. La mancanza dei test collettivi, aveva minato la nostra gara, visto che da un anno non gareggiavo su terra. La foratura nella prima prova speciale aveva del tutto rovinato la gara, facendoci retrocedere nelle retrovie dopo il primo riordino. Ho deciso quindi di prendere il via all’ultima gara di stagione, il Ciocchetto, e lo farò a bordo della Polo R5, vettura che ancora non ho mai guidato. In questi due anni, posso dire di essere salito su quasi su tutte le R5. Al Ciocchetto, al mio fianco, torna Maurizio Bodda, con lui abbiamo un ottimo feeling a bordo e andiamo a divertirci in Toscana. Con i miei colori, ci sarà anche una seconda vettura allo start della gara, e sarà la Skoda Fabia R5 guidata da Alessandro Perico, navigato da Mauro Turati. Saranno due vetture che, come sempre, non passeranno inosservate. Oltre agli sponsor che ci hanno accompagnato in questa stagione, Lauria Impianti, Cafasso, Adeos Group e la mia Peletto srl, ci sarà in questa gara una new entry, Canalmarmi, che arriva in chiusura di stagione, ma che sono certo che non mancherà nella prossima. Al Tuscan Rewind ero convinto che la mia stagione si sarebbe conclusa li, ma alla fine, ho deciso di prendere parte a quest’ultimo evento su asfalto, pronto a divertirmi sulla gara che probabilmente si correrà su fondo bagnato.”

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker