Home » Kart » WSK » STRABILIANTE DOPPIO PODIO ASSOLUTO PER IL TEAM DRIVER NELLA WSK EURO SERIES

STRABILIANTE DOPPIO PODIO ASSOLUTO PER IL TEAM DRIVER NELLA WSK EURO SERIES

E’ mancato il titolo ma il Team Driver di Devid De Luchi torna a casa dalla pista di Adria, teatro dell’ultima tappa della WSK Euro Series, con due suoi piloti sul podio della categoria 60 Mini.

Macintyre e Dedecker hanno infatti, rispettivamente, ottenuto il secondo e terzo posto assoluto di categoria nella mini serie organizzata da WSK Promotion, lottando fino alla Finale per il titolo contro il vincitore Al Dhaheri. Entrambi i piloti hanno venduto cara la pelle ma si sono dovuti accontentare del podio rinunciando ad un titolo che avrebbero sicuramente meritato. In questa occasione l’inglese, grande protagonista anche dell’Italiano ACI Karting di cui è attuale leader, ha chiuso la Prefinale al 5° posto e la Finale al 9° mentre Dedecker chiudeva anch’egli 5° la Pre Finale (B) e 10° la Finale alle spalle del compagno di team. Per quanto riguarda invece gli altri sette alfieri del team veneto presenti in pista da segnalare l’ottima prestazione di Tsolov, quarto in Pre Finale e vittima di un incidente spettacolare ma senza particolari conseguenze in Finale che lo ha privato di una potenziale lotta per il podio. 10° posto in Pre Finale e 18° in Finale per lo svedese Bergstrom dopo ottimi risultati nelle manche di sfida mentre per Costa, Kastelic, Monza e Clericy si sono aperte le porte della Finale B con Kastelic che otteneva il miglior risultato chiudendo 6°. A chiudere la lunga lista dei piloti Mini 60 la new entry nel team Krozser capace di accedere alla Finale A dimostrando un ottimo adattamento al nuovo team e una buona velocità.

Parallelamente ai piloti della 60 Mini, il team di Asolo schierava anche Caglioni e Fornaroli nella categoria OK. Entrambi i piloti hanno dato il 100% per cercare di emergere in una categoria difficile e combattuta come la OK. Alla fine il meglio classificato dei due in Finale è risultato Fornaroli (13°) con Caglioni che chiudeva 21°. Da segnalare però che entrambi i driver sono stati capaci nel corso del week end di entrare nella TOP 10 di categoria che rappresenta un ottimo traguardo tenuto conto dell’esperienza e della velocità degli avversari.

Devid De Luchi: Questo week end è stato molto lungo e impegnativo. Ovviamente c’è un po’ di delusione per non aver portato a casa il titolo nella Mini 60 ma c’è anche grande soddisfazione per aver portato due nostri piloti sul podio assoluto del campionato. Lavoreremo ancora maggiormente in futuro per sfruttare meglio queste occasioni dato che i nostri piloti e il nostro materiale tecnico meritano un titolo entro la fine dell’anno.”

Il prossimo appuntamento in pista per il Team Driver è ora previsto nuovamente il prossimo fine settimana sul tracciato del Circuito Internazionale di Napoli (SA) – Sarno per la terza prova del tricolore ACI Karting.

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Leonardo Liuzzi correrà nel 2020 con il Team Lotito

Raggiunto accordo con il team fasanese che si è assicurato il piccolo alfiere della Fasano ...