Home » Pista » FORMULA X ITALIAN SERIES » STRAORDINARIO SUCCESSO PER LA FORMULA X ITALIAN SERIES NELLA ‘PRIMA’ AL MUGELLO
FORMULA X ITALIAN SERIES

STRAORDINARIO SUCCESSO PER LA FORMULA X ITALIAN SERIES NELLA ‘PRIMA’ AL MUGELLO

Il fine settimana sul circuito toscano, disputatosi nell’ambito dell’ACI Racing Weekend ed in collaborazione con la Topjet F2000 Italian Trophy, ha regalato emozioni e una griglia con oltre trenta monoposto al via.

Spettacolo, agonismo ed emozioni hanno caratterizzato il “battesimo” della Formula X Italian Series nel prestigioso contesto agonistico dell’ACI Racing Weekend, andato in scena al Mugello Circuit. Il tracciato toscano, che tra poco meno di due mesi ospiterà il Gran Premio di Formula 1, è stato il palcoscenico che ha visto i protagonisti della serie tricolore ASI organizzata da Luca Panizzi darsi battaglia nelle categorie FX Open e FX2.

Un traguardo reso possibile grazie anche alla nuova partnership realizzata con la Topjet F2000 Italian Trophy promossa da Piero Longhi, la quale ha partorito una fantastica griglia di partenza con oltre trenta monoposto al via. Ad aggiudicarsi il successo nelle due classi sono stati Marco Minelli (FX Open) e Laurence Balestrini (FX2), mentre Federico Albanese e Saul Gorlato si sono alternati sul gradino più alto del podio nella Seconda Divisione.

Entrambe le gare sono state trasmesse in live streaming sui canali Social del campionato e in diretta televisiva su MS Motor TV (canale 228 Sky), mentre nel paddock dell’autodromo toscano l’elegante hospitality della Formula X Italian Series ha ospitato diversi ospiti di prestigio nello spazio dedicato alle interviste: tra di essi anche Gian Carlo Minardi (presidente Commissione Velocità ACI Sport) e numerosi piloti partecipanti all’evento.

FX Open. Marco Minelli ha inaugurato con una perentoria doppietta la propria stagione 2020, imponendosi nella classe dedicata alle monoposto più prestazionali ed inserendosi nelle posizioni di vertice anche nella graduatoria assoluta, tanto da conquistare un quinto ed un quarto posto. Sul podio sono saliti anche Giovanni Giordano e Mario Neri, mentre meno fortuna hanno avuto Salvatore Liotti e Maurizio Maraviglia, entrambi frenati da guai tecnici accusati sulle rispettive monoposto.

FX2. Il campione in carica della Formula Renault Laurence Balestrini si è confermato protagonista, cogliendo il successo in entrambe le gare dopo aver conquistato la pole position. Il saronnese del Viola Formula Racing ha preceduto in gara-1 il rookie Federico Albanese e Stefano Palummieri (campione in carica nel Predator’s Challenge), mentre nella seconda manche a precedere quest’ultimo sul podio si è piazzato Saul Gorlato. Buona anche la prova di Marco De Toffol (Derva Corse) e dell’esordiente Jean Luc Neri. La Seconda Divisione ha visto il giovane Albanese cogliere il successo di classe in gara-1 davanti a Gorlato e Turchetto, mentre la seconda prova ha registrato il trionfo dello stesso Gorlato (G-Motorsport) davanti al duo del team Ruote Scoperte Motorsport, formato da Andrea Masci e Fabio Turchetto. Convincente anche la prima uscita della nuova Predator’s-Yamaha EVO, portata in pista dal suo fondatore Corrado Cusi.

Luca Panizzi (organizzatore FX Italian Series): “Il fatto di essere riusciti a centrare l’obiettivo di portare le nostre monoposto in pista in un contesto simile rappresenta un grande motivo di soddisfazione. Il Mugello ha regalato sensazioni uniche ai nostri piloti, i quali erano letteralmente…estasiati dall’opportunità di cimentarsi su un circuito che tra poche settimane ospiterà anche la Formula 1. Sono state due gare molto belle e dove tutti i protagonisti in pista si sono comportati in modo molto diligente, nonostante l’elevato numero di vetture al via. E’ stato un piacere aver iniziato nel migliore dei modi questa collaborazione con la Topjet F2000 Italian Trophy e desidero ringraziare Piero Longhi, così come ACI Sport per la splendida disponibilità, i nostri partner e naturalmente anche ASI per il grande lavoro svolto. Questo week-end rappresenta un passaggio importante che ci permette di guardare avanti con carica ed entusiasmo sempre maggiore!”

La Formula X Italian Series tornerà in pista nel week-end dell’1-2 Agosto sull’Autodromo dell’Umbria di Magione, quando saranno ben sei le categorie presenti al via.

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

LA FORMULA X ITALIAN SERIES PROTAGONISTA A MAGIONE PER IL SECONDO ROUND

Cinque categorie in pista sul tracciato umbro per l’appuntamento che precede la pausa estiva. Diretta ...