Home » Rally » Struttura e calendario del Campionato Italiano Rally Terra 2019

Struttura e calendario del Campionato Italiano Rally Terra 2019

Cinque gare formeranno il calendario della serie tricolore riservata agli specialisti della terra.

Sono cinque gli appuntamenti validi per la massima serie tricolore rally su Terra.

La competizione che inaugurerà il via alle sfide tricolore sarà il 26° Rally Adriatico sugli sterrati marchigiani, organizzato dalla PRS Group. Si proseguirà con la gara del Mondiale Rally, valida anche per il Campionato Italiano Rally, in Sardegna, a metà Giugno. Per la serie tricolore Terra varrà solamente la prima tappa del Mondiale, con coefficiente 1.5. A metà luglio, toccherà poi al 47° Rally San Marino, gara curata dalla Federazione Auto Motoristica Sammarinese, all’ombra del Titano.

A seguire, a fine settembre si disputerà Il Nido dell’Aquila, penultimo round, il secondo ad opera della PRS Group, nella località di Nocera Umbra. Un breve stop per il mese di ottobre per tornare poi in Toscana. A chiudere il CIRT, infatti, questa edizione insieme ai protagonisti del CIR, sarà il 10° Tuscan Rewind. La gara, con coefficiente 1.5, organizzata dalla Prosevent, si disputerà sugli sterrati nella zona di splendida zona di Montalcino.

Questo il riepilogo delle date:

4-5 maggio 2019 – 26° Rally Adriatico

14- 16 Giugno 2019 – Rally Italia Sardegna (1,5)

13-14 luglio 2019 – 47°Rally San Marino

27-28 settembre 2019 – Il Nido dell’Aquila

22 – 24 novembre 2019 – 10° Tuscan Rewind (1,5)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

XRace Sport “vede terra”: Andrea Dalmazzini torna sulle strade bianche tricolori

Decisa la stagione del pilota modenese che, affiancato da Giacomo Ciucci, tornerà nel Campionato Italiano ...