Home » Salita » SVELATO IL I TROFEO SPEED MOTOR

SVELATO IL I TROFEO SPEED MOTOR

tiziano brunettiL’affascinante specialità dell’automobilismo in salita si arricchisce di una fresca novità che concerne la stagione agonistica 2014: il I trofeo Speed Motor, messo in palio dalla omonima scuderia di Gubbio.

Un’idea del suo patron, Tiziano Brunetti, che da qualche mese stava studiando una soluzione efficace per poter incentivare la partecipazione alle gare, creando una sorta di mini-campionato del centro Italia al quale possono aderire tutti i piloti che lo desiderano e dando l’opportunità, a chi magari non può permettersi di disputare l’intero Civm, di ambire comunque a un obiettivo di annata con un numero minore di prove, peraltro concentrate sotto l’aspetto geografico. E allora, Brunetti ha individuato sei gare fra le più belle in assoluto del panorama nazionale, a livello sia di tracciato che di organizzazione, sulle quali far cimentare tutti coloro che intenderanno iscriversi al trofeo.

Si comincerà sabato 22 e domenica 23 marzo all’Autodromo dell’Umbria di Magione, dove verrà riproposta la formula della cronoscalata in pista che tanti consensi sta sempre più incontrando. Dopo Magione, ecco gli altri 5 appuntamenti: 10 e 11 maggio con la salita della Castellana di Orvieto, 31 maggio e 1° giugno con il trofeo “Ludovico Scarfiotti” (salita Sarnano-Sassotetto), 14 e 15 giugno con lo Spino a Pieve Santo Stefano, 9 e 10 agosto con le Svolte di Popoli in Abruzzo e infine il 23 e 24 agosto con la cronoscalata Gubbio-Madonna della Cima, valevole per il trofeo “Luigi Fagioli”.

MANIFESTPOCome si può notare, tre di queste gare (Sarnano, Pieve Santo Stefano e Gubbio) rientrano fra quelle del campionato italiano e le altre due (Orvieto e Popoli) sono tappe fisse del Tivm. Ognuna di queste crono è suddivisa in due gare, pertanto la classifica finale verrà stilata in base alle 12 prove complessive, dalle quali i singoli concorrenti dovranno scartarne due, non necessariamente appartenenti allo stesso appuntamento. Ciò vuol dire che, se un pilota lo ritiene opportuno, potrà scartare un risultato di una gara (o di una manche, come si chiamavano quando l’assegnazione dei punti avveniva secondo la graduatoria assoluta per somma di tempi) in una crono e un risultato di una gara disputata in un’altra sede; comunque sia, la classifica sarà stilata su 10 responsi e vi è un sostanzioso montepremi in denaro.

“Abbiamo varato un apposito regolamento al quale ognuno dovrà attenersi – commenta Tiziano Brunetti – e mi fa piacere che in questi giorni i contatti con noi si siano intensificati da parte di piloti che stanno dimostrando interesse verso questa nostra iniziativa. Ma già prima, nel compiere il giro dei vari luoghi, ho notato un particolare entusiasmo fra gli organizzatori delle stesse cronoscalate. È un circo che appassiona e piace e stiamo facendo il possibile per alimentarlo: credo allora, con l’indizione di questo trofeo, di poter dare un contributo in tal senso e sono fiducioso in una buona riuscita”.

Per coloro che hanno intenzione di visionare il regolamento e saperne di più su premi e modalità di iscrizione, è a disposizione il sito web del team organizzatore, www.scuderiaspeedmotor.com e l’indirizzo di posta elettronica è il seguente trofeospeedmotor@tiscali.it.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Nessuna nuova restrizione per l’organizzazione e l’effettuazione delle manifestazioni automobilistiche iscritte nel Calendario Nazionale ACI

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (Dpcm) del 18 ottobre conferma tutte le ...