Home » Pista » TCR ITALY » TCR ITALY: A Monza il settimo ed ultimo atto

TCR ITALY: A Monza il settimo ed ultimo atto

La serie tricolore riservata alle due litri turbo a trazione anteriore torna sulla pista del Gran Premio d’Italia di Formula Uno. L’appuntamento è a domani per la prima sessione di prove libere alle 13:15.

Sulla stessa pista che poco più di un mese fa ha ospitato il Gran Premio d’Italia di Formula Uno, il TCR Italy affronta il suo ultimo atto. La serie tricolore ACI Sport riservata alle due litri turbo trazione anteriore e con format da apnea in doppia gara da 25 minuti + 1 giro, si lancia infatti al suo settimo e conclusivo round a Monza, proprio dove ha inaugurato la sua annata di gare.

Nel tempio della velocità il TCR Italy torna dopo aver già incoronato Salvatore Tavano Campione Italiano sulla Cupra di Scuderia del Girasole by Cupra Racing, per la seconda volta consecutiva e con una tappa di anticipo. Ma se per il siracusano sarà passerella d’onore, è ancora piena lotta per gli onori di vice campione dove il suo compagno di squadra, Matteo Greco, capoclassifica per la Coppa ACI Sport Under 25, Enrico Bettera, tra l’altro poleman e poi vincitore di gara 2 a Monza in occasione della prima tappa sulla Audi RS3 Lms di Pit Lane Competizioni e Marco Pellegrini, sulla Hyundai i30 N di Target Competition, sono raccolti in soli 12 punti.

Determinato a chiudere in bellezza una stagione che lo ha visto finalmente vincitore nel precedente round di Vallelunga, è Max Mugelli, al volante della Alfa Romeo Giulietta by Romeo Ferraris di PRS Motorsport, mentre il russo Lev Tolkachev torna a Monza con la Cupra nei colori Race Republic dopo la prima uscita nella tappa inaugurale sulla Honda Civic FK2.

Rientra in campionato anche Damiano Reduzzi, subito protagonista della bagarre di Top-10 nelle prime uscite tricolori ad Imola e Mugello sulla Hyundai i30 N di Trico WRT, mentre sulla stessa vettura, ma nei colori PMA Motorsport, farà la sua prima uscita di categoria Felice Jelmini, 24enne pilota di Gallarate, neocampione della Renault Sport Clio Cup Italia dove nelle tre precedenti stagioni aveva sempre guadagnato posizioni da podio.

Sarà debutto tricolore anche per il 24enne serbo, Nikola Miljkovic, lo scorso anno impegnato in TCR Europe sulla Cupra di Lein Racing, mentre sulla stessa pista che lo ha visto guadagnare al debutto il terzo gradino del podio (in uno straordinario ex aequo con Marco Pellegrini), il giovanissimo Jacopo Guidetti, 17 anni appena compiuti, al volante della Audi RS3 Lms di BF Motorsport, punta a scalare posizioni nell’Assoluta oltre a poter ancora ambire al Trofeo Nazionale Under 25 dove Greco è in vetta davanti ad Eric Scalvini.

Proprio il bresciano, che dal canto suo può già cucire sulla sua tuta lo scudetto tricolore per la vittoria del Trofeo Nazionale DSG sulla terza Cupra di Scuderia del Girasole e dopo un lunghissimo testa a testa con Matteo Bergonzini (Cupra Dsg BF Motorsport), costretto a disertare l’ultima tappa, si ritroverà una concorrenza di categoria agguerritissima.

A cominciare da Claudio Formenti, alla seconda uscita sulla Volkswagen Golf GTI di Pit Lane Competizioni e da due equipaggi protagonisti del Campionato Italiano TCR Dsg Endurance come quello composto da Sandro Pelatti e Gabriele Volpato sulla Audi RS3 Lms di Scuderia del Girasole, quest’anno terzi della serie tricolore e Nicola Guida, che proprio nella tappa inaugurale di Monza ha diviso l’Audi RS3 di Scuderia del Girasole con il pluricampione Dindo Capello.

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

TCR ITALY | SUPER LAVORO A VALLELUNGA PER RC MOTORSPORT NEL PRIMO TEST DOPO LA RIPARTENZA

Circa 120 giri, una sessantina a testa per Carlotta Fedeli e Federico Paolino. A Vallelunga ...