Home » Pista » TCR ITALY » TCR ITALY: A Vallelunga il quinto e penultimo round stagionale

TCR ITALY: A Vallelunga il quinto e penultimo round stagionale

Nell’autodromo intitolato a Piero Taruffi la serie tricolore riservata alle due litri turbo a trazione anteriore si lancia al rush finale. Domani le prove libere alle 09.05 ed alle 13.05.

È il Campionato Italiano riservato alle due litri turbo a trazione anteriore dove le gare non lasciano spazio ai Scatta in questo weekend a Vallelunga il rush finale del TCR Italy. La serie tricolore ACI Sport riservata alle due litri turbo trazione anteriore e con format da apnea in doppia gara da 25 minuti + 1 giro, affronta infatti il suo sesto e penultimo round stagionale.

Una tappa cruciale nella lotta al titolo tricolore e dove il capoclassifica e campione in carica, Salvatore Tavano, vorrà provare la volata. L’alfiere di Scuderia del Girasole by Cupra Racing, che con il secondo posto e la vittoria di Imola è riuscito a guadagnare 32 lunghezze sulla più vicina concorrenza, guarda infatti ai 43 punti disponibili nel solo appuntamento romano come un bottino per allungare il distacco.

Obiettivo opposto, invece, per gli inseguitori che puntano ad invertire aritmeticamente l’attuale stato dei conti.

A partire da Marco Pellegrini che, dopo aver perso la vetta condivisa con Tavano per un weekend di Imola a secco di punti, vuole riscattarsi prontamente al volante della Hyundai i30 N di Target Competition.

O da Matteo Greco che, nonostante un passo da primato assoluto, ha raccolto poco sul Santerno ed ora vuole avvicinarsi il più possibile al titolato compagno di squadra.

Medesime ambizioni anche per Enrico Bettera, rinvigorito dalla vittoria di gara 1 ad Imola grazie alla quale il pilota della Audi RS3 Lms di Pit Lane Competizioni è ora ad una sola lunghezza dal terzo posto tricolore del giovane piemontese.

Lanciatissimi in un finale di stagione d’attacco anche il giovanissimo Jacopo Guidetti che ad Imola è salito per la seconda volta sul podio di gara 2 siglando il giro più veloce sulla Audi RS3 Lms di BF Motorsport e Max Mugelli, che sempre allo scorso round ha sfiorato il podio di gara 2 dopo un weekend fino a quel momento compromesso da un inconveniente al cambio della Alfa Romeo Giulietta by Romeo Ferraris schierata da PRS Motorsport.

Proverà a rendersi subito pericolo nel gruppo di testa anche Andrea Argenti che proprio sulla pista di casa è al rientro stagionale sulla Opel Astra curata da South Italy Racing Team.

Eric Scalvini, attuale capoclassifica ex aequo con Matteo Bergonzini nel Trofeo Nazionale DSG e terzo portacolori della Scuderia del Girasole con la Cupra dotata di cambio di derivazione di serie, sarà come sempre incursore delle prime posizione. Il bresciano però punterà anche a costruirsi un margine di vantaggio tra le vetture di categoria, complice l’assenza del modenese di BF Motorsport per una concomitanza come coach driver in karting.

Ma ad alimentare la bagarre tra le DSG ci penserà come sempre lo squadrone Wimmer Werk con Peter Gross, Günter Benninger e Christian Voithofer, tutti protagonisti anche per il Trofeo AM.

Sempre tra le DSG sigla invece il suo debutto stagionale Claudio Formenti al volante della Volkswagen Golf GTI di Pit Lane Competizioni.

L’appuntamento è a domani per le prove libere alle 09.05 ed alle 13.05, mentre sabato sarà la volta delle prove di qualificazione alle 08.30 e di gara 1 alle 14.40. Domenica alle 09.20 il via a gara 2.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

TCR ITRALY, Imola: Enrico Bettera torna in pole position nel quinto round

Al volante della Audi RS3 Lms il bresciano di Pit Lane Competizioni firma la sua ...