TCR ITALY

TCR ITALY | Azcona detta il ritmo a Imola. Pole position davanti a Ceccon

Lo spagnolo impressiona rifilando 8 decimi a Ceccon. Seconda fila inedita con Leonov e Stefanovski.


Un Mikel Azcona in versione mondiale quello che conquista la pole position all’Enzo e Dino Ferrari di Imola. Lo spagnolo di Volcano Motorsport, sulla Cupra Leon Competicion, non gravato da alcuna zavorra, stampa un crono di 1’50.208 rifilando 8 decimi a Kevin Ceccon sulla Hyundai i30N di Agrressive Team Italia. Il bergamasco, con 20kg di zavorra, riesce comunque a mettersi in prima fila e a conquistare punti importanti in ottica campionato. Seconda fila inedita con Evgenii Leonov che, galvanizzato dalla presenza del suo compagno di squadra Azcona, si prende il terzo tempo a soli 29 millesimi da Ceccon. Completa la seconda fila Igor Stefanovski sulla Hyundai di AKK Stefanovski. Quinto tempo per il leader di campionato Erik Brigliadori che, nonostante una zavorra di 60kg, riesce a portare l’Audi RS3 LMS di BF Motorsport nelle posizioni di vertice, tenendo alle sue spalle la Honda Civic di Ruben Volt (ALM Honda Racing). Quarta fila tutta Target Competition con Nicola Baldan che scatterà davanti ad Antti Buri. A completare la top 10 le due Cupra di Salvatore Tavano (Scuderia del Girasole by CUPRA Racing) e Michele Imberti (Elite Motorsport).

Ancora una “pole position virtuale” tra le DSG per Denis Babuin che chiude in diciassettesima posizione assoluta e primo tra le vetture con cambio si serie. Marco Butti e “Linos” completano la top 3 DSG davanti a Giorgio Fantilli.

Bandiera rossa dopo una decina di minuti dallo start delle qualifiche con Sabatino Di Mare protagonista di una toccata contro le barriere all’uscita della curva Villeneuve. Il pilota campano ha così, dovuto alzare bandiera bianca e scatterà dalla 24esima posizione quinto tra le DSG.

Semafori verdi per gara 1 alle 13.20 di domani, sabato 24 luglio.


Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker