Home » Pista » TCR ITALY » TCR ITALY, IMOLA | MIKEL AZCONA SU CUPRA E’ IL PIU’ VELOCE NELLE LIBERE 2
MIKEL AZCONA

TCR ITALY, IMOLA | MIKEL AZCONA SU CUPRA E’ IL PIU’ VELOCE NELLE LIBERE 2

Secondo tempo per Felice Jelmini con la Hyundai, terzo per la CUPRA di Salvatore Tavano. Un problema tecnico ferma la Hyundai di Marco Pellegrini. Miglior crono fra le DSG per Matteo Poloni su Audi


Con l’asfalto che andava via via asciugandosi si è disputato il secondo turno di prove libere del TCR Italy sul circuito di Imola.

I tempi sono scesi nettamente rispetto a quelli registrati nella sessione di questa mattina, ma non sono cambiati di molto i nomi dei piloti. Da segnalare che il turno si è concluso con qualche minuto di anticipo con bandiera rossa, per l’uscita di Marco Pellegrini, che ha accusato un problema tecnico.

Il secondo turno di prove libere si conclude con il miglior crono dello spagnolo Mikel Azcona, che proietta la Leon Competicion della Scuderia del Girasole by CUPRA Racing al vertice della tabella dei tempi.

Secondo crono, ma con un distacco di soli 56 millesimi, per il lombardo Felice Jelmini, su Hyundai, al quale la matematica concede ancora più di qualche chance nella corsa al titolo.


Terzo tempo per il vincitore delle ultime due stagioni del TCR Italy, Salvatore Tavano, sulla CUPRA della Scuderia del Girasole by CUPRA Racing. Il siracusano è secondo in campionato, a soli 2 punti dalla vetta.

Il vincitore delle due gare di Monza, Jonathan Giacon, ha issato la Honda di MM Motorsport fino al quarto posto, ma accusa un distacco di quasi 2’’7 dal crono di Azcona.

Quinto tempo per Marco Pellegrini con la Hyundai di Target Competition, terzo in classifica, e dunque facente parte del “poker d’assi” matematicamente in corsa per il titolo.

Sesta posizione per Honda di MM Motorsport di Jacopo Guidetti, che precede il leader della classifica tricolore Eric Brigliadori sull’Audi sequenziale del team BF Motorsport, gestito dal papà Imerio.

Ottavo tempo per il russo Evgenii Leonov su CUPRA, che precede il campione del 2017 Nicola Baldan, rientrato nel TCR Italy al volante della CUPRA di Elite Motorsport. A completare la top ten, il macedone Igor Stefanovski, su Hyundai.


La Honda Civid di Ibrahim Akhmadov è in undicesima posizione, davanti a Damiano Reduzzi, con la Hyundai del team Trico WRT, che questa mattina aveva siglato il secondo miglior tempo.

Fra le TCR DSG, il miglior tempo ha la firma di Matteo Poloni, che si è piazzato tredicesimo assoluto con la sua Audi, davanti al diretto avversario nella corsa al titolo, Michele Imberti, secondo fra le DSG con la CUPRA di Elite Motorsport.

Terza fra le DSG la Volkswagen Golf di Roberto Romagnoli, sedicesimo assoluto alle spalle di Andrea Argenti sulla Opel.

Diciassettesimo tempo per Francesca Raffaele sulla Hyundai di Target Competition.

Crono sotto le aspettative anche per Simone Pellegrinelli, Federico Paolino e Nicola Guida, tutti su CUPRA della Scuderia del Girasole, che chiudono lo schieramento dei tempi.

I piloti del TCR Italy torneranno in pista domani, sabato 21 novembre, alle 11:35, per il turno di qualifiche.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

TCR ITALY 2020 | Restituita a Jelmini la vittoria di Misano, Tavano su CUPRA è il campione 2020

TCR ITALY 2020 | Restituita a Jelmini la vittoria di Misano, Tavano su CUPRA è il campione 2020

La Corte Sportiva d’Appello ha revocato la squalifica di Felice Jelmini in gara1 a Misano. ...