Home » Pista » TCR ITALY » TCR ITALY | Jacopo Guidetti sigla la pole a Imola con la Honda di MM Motorsport
TCR ITALY | Jacopo Guidetti sigla la pole a Imola con la Honda di MM Motorsport

TCR ITALY | Jacopo Guidetti sigla la pole a Imola con la Honda di MM Motorsport

In prima fila con lui partirà Eric Brigliadori, leader del campionato a pari punti con Salvatore Tavano, che partirà ultimo dopo un problema tecnico in qualifica. Matteo Poloni sigla la pole fra le TCR DSG


Le qualifiche del TCR Italy nell’ultimo round a Imola si sono concluse con la pole position di Jacopo Guidetti: il diciottenne portacolori della Honda di MM Motorsport ha siglato il miglior crono nell’ultimo giro utile, strappando la partenza al palo a Eric Brigliadori sull’Audi di BF Motorsport, che acciuffa comunque un’ottima prima fila.

Durante la sessione sono stati cancellati diversi tempi per il track limit: le decisioni hanno riguardato Eric Brigliadori, Marco Pellegrini, Felice Jelmini, Matteo Poloni, Riccardo Romagnoli e lo stesso Jacopo Guidetti.

Da segnalare anche due colpi di scena per i problemi tecnici di due CUPRA Leon Competicion della Scuderia del Girasole by CUPRA Racing: quelle di Mikel Azcona e del campione in carica Salvatore Tavano.

Lo spagnolo che proviene del mondiale WTCR ha percorso soltanto quattro giri e si è qualificato ottavo, mentre Salvatore Tavano ne ha compiuti soltanto 3 prima di parcheggiare la sua Leon Competicion nel box, e partirà ultimo in entrambe le gare. Considerando che è il leader del tricolore a pari punti con Brigliadori, il weekend del pilota siracusano si prospetta tutto in salita.


Alle spalle di Guidetti e Brigliadori prenderanno il via Jonathan Giacon, compagno di squadra di Guidetti, sulla Honda di MM Motorsport, e Nicola Baldan, al rientro nel TCR Italy: il campione nel 2017 ha siglato il quarto tempo sulla CUPRA di Elite Motorsport.

Quinto tempo, dopo la cancellazione di un crono migliore, per Marco Pellegrini sulla Hyundai del Team Target Competition, davanti alla Hyundai di Felice Jelmini.

Il macedone Igor Stefanovski ha fermato il cronometro sul settimo crono, al volante della sua Hyundai autogestita, e partirà affiancato dallo spagnolo Mikel Azcona su CUPRA.

Per uno schieramento sempre più internazionale, anche la quinta fila sarà interamente composta da piloti non italiani, con i russi Evgeniy Leonov, su Cupra di Volcano Motorsport, e Ibragim Akhmadov, su Honda di MM Motorsport.

Fra le TCR DSG, miglior tempo per Matteo Poloni su Audi RS3 LMS DSG, autore dell’undicesimo crono assoluto. Alle sue spalle Damiano Reduzzi, sulla Hyundai di Trico WRT.


Secondo fra le TCR DSG, il leader della classifica provvisoria Michele Imberti sulla CUPRA di Elite Motorsport, che mette a segno il tredicesimo posto assoluto.

Quattordicesima piazza per la rookie diciottenne Francesca Raffaele, sulla Hyundai del team Target Competition, seguita dall’esperto piota romano Andrea Argenti su Opel.

Sedicesimo crono per Simone Pellegrinelli sulla nuova CUPRA Leon Competicion della Scuderia del Girasole, che precede i compagni di squadra Nicola Guida e Federico Paolino.

A concludere lo schieramento di partenza saranno Riccardo Romagnoli, su Volkswagen Golf DSG, e Salvatore Tavano, sulla CUPRA della Scuderia del Girasole.

La prima delle due gare del weekend scatterà oggi pomeriggio. Domani, domenica, alle 12:40, andrà in scena gara2.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

TCR ITALY 2020 | Restituita a Jelmini la vittoria di Misano, Tavano su CUPRA è il campione 2020

TCR ITALY 2020 | Restituita a Jelmini la vittoria di Misano, Tavano su CUPRA è il campione 2020

La Corte Sportiva d’Appello ha revocato la squalifica di Felice Jelmini in gara1 a Misano. ...