Home » Pista » TCR ITALY » TCR ITALY: JELMINI PRONTO AD AFFRONTARE L’ULTIMO ROUND STAGIONALE DI IMOLA
TCR ITALY: JELMINI PRONTO AD AFFRONTARE L’ULTIMO ROUND STAGIONALE DI IMOLA

TCR ITALY: JELMINI PRONTO AD AFFRONTARE L’ULTIMO ROUND STAGIONALE DI IMOLA

IL PILOTA DELLA PMA MOTORSPORT IN CERCA DI RISCATTO DOPO IL RITIRO DELLA SECONDA MANCHE DI MONZA CHE HA SPEZZATO UN FINE SETTIMANA PERFETTO 


Sale l’attesa per l’ultimo appuntamento stagionale del TCR Italy, di scena a Imola questo fine settimana in occasione del sesto doppio round dell’anno.

A rispondere all’appello con un altisonante “presente” è Felice Jelmini, che scenderà in pista nuovamente sotto i colori della PMA Motorsport. La squadra guidata da Paolo Ansaloni metterà a disposizione del driver gallaratese come al solito la Hyundai i30 N numero 11, facilmente riconoscibile grazie alla sua livrea verde acqua, ormai consacrata tra quelle più in vista della serie anche grazie all’importante lavoro svolto dalla compagine modenese.

Un cammino intrapreso nella serie tricolore proprio quest’anno per entrambi, che ha regalato momenti sicuramente indimenticabili che possono essere riassunti in una vittoria, quattro podi, due pole e tre giri veloci nei primi cinque round. Ancora in attesa del verdetto l’appello presentato dalla PMA dopo l’esclusione dalla classifica di Gara 1 di Misano, dovuta al malfunzionamento del sensore preposto a trasmettere i dati sulle pressioni del turbo. Qualora fosse restituita la vittoria della corsa al pilota lombardo, i cambiamenti in ottica campionato sarebbero significativi rilanciandolo in lizza per il titolo.

“Come sempre siamo più che motivati nell’affrontare anche questo round del TCR – ha commentato Jelmini – Non sarà semplice anche perché il livello della serie con il passare delle gare è aumentato. Sono molto contento che l’organico del team tornerà ad essere al completo, visto che a Monza eravamo a ranghi ridotti a causa del Covid. Il 27 novembre si terrà l’ultima udienza per il ricorso relativo alla gara di Misano. Confidiamo nella giustizia sportiva perché siamo fermamente convinti che siamo sempre stati in regola. Con un pò di rammarico mi spiace affermare che è stata presa una decisione non corretta nei nostri confronti. Correremo con il coltello tra i denti visto che siamo ancora in piena lotta”.


Il fine settimana entrerà nel vivo venerdì con i due turni di prove libere entrambi della durata di 25’ alle 11.55 e alle 15.25. Sabato le qualifiche alle 11.35 e la prima gara alle 16.00, mentre Gara 2 è in programma domenica con il via alle 12.40.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

TCR ITALY 2020 | Restituita a Jelmini la vittoria di Misano, Tavano su CUPRA è il campione 2020

TCR ITALY 2020 | Restituita a Jelmini la vittoria di Misano, Tavano su CUPRA è il campione 2020

La Corte Sportiva d’Appello ha revocato la squalifica di Felice Jelmini in gara1 a Misano. ...