TCR ITALY

TCR ITALY | LA STAGIONE 2021 PARTE DA MONZA

26 vetture in pista nel primo appuntamento stagionale nel Tempio della Velocità


Semaforo verde per il TCR Italy 2021 in scena da domani, venerdì 30 aprile, all’Autodromo Nazionale Monza. Saranno 26 le vetture due litri turbo a trazione anteriore che prenderanno il via del Campionato Italiano 2021, 19 in lotta per la classifica assoluta, 7 nel trofeo TCR DSG.

Si prospetta una lotta serrata per il titolo 2021 con diversi pretendenti pronti a darsi battaglia già dai primi chilometri della stagione. L’uomo da battere resta Salvatore Tavano che, con la Cupra di Scuderia del Girasole by CUPRA Racing, ha conquistato gli ultimi tre titoli tricolori. Ma a dar filo da torcere al pilota siracusano c’è un vero e proprio plotone di campioni: a partire da Kevin Ceccon (Hyunday i30N TCR – Aggressive Team Italia), giovane, ma esperto, pilota bergamasco con un palmares in cui spiccano una vittoria e diversi podi nel WTCR. Esperienza anche per il team Target Competition che schiera due Hyundai i30N TCR affidate al veneto Nicola Baldan, campione nel 2017 e al finlandese Antti Buri. Occhi puntati anche sulle Honda Civic di ALM Honda Racing che vedranno al via gli estoni Mattias Vathel, esponente del Driver Development Programme di JAS Motorsport e il giovane Ruben Volt. Ma la “linea verde” del TCR Italy è garantita anche da Eric Brigliadori (Audi RS3 LMS – BF Motorsport) vice-campione 2020 e Michele Imberti (Cupra TCR – Elite Motorsport) che, dopo aver centrato il successo nel trofeo DSG è pronto al salto di categoria con la squadra bresciana. Tra i sicuri protagonisti ci saranno anche Jonathan Giacon con la Honda Civic di Tecnodom Sport, Damiano Reduzzi (Hyundai i30N TCR – Trico WRT), il macedone Igor Stefanovski (Hyundai i30N TCR – AKK Stefanovski), il russo Evgenii Leonov (Cupra TCR – Volcano), il ceco Dusan Kouril Jr. (Hyundai i30N TCR – K2 Engine) e il tridente schierato da Scuderia del Girasole by CUPRA Racing al fianco di Tavano, ovvero Federico Paolino, Nicola Guida e Raffaele Gurrieri. A completare lo schieramento del tricolore TCR ci saranno Matteo Poloni che, dopo l’ottima annata con l’Audi RS3 DSG, passa alla versione sequenziale sempre assistito dal team Race Lab, Rccardo Romagnoli con la Cupra di Pro Team e Ettore Carimati su Hyunday i30N di CRM Motorsport.

Tra le vetture DSG esordio assoluto per il giovanissimo Marco Butti che scenderà in pista con la Cupra DSG di Elite Motorsport. Saranno 5 le vetture spagnole a contendersi la vittoria finale. Oltre a quella schierata dal team bresciano, saranno della partita: Sabatino Di Mare, Giorgio Fantilli, Alessandro Berton e Andrea Tronconi che si spartiranno il volante nelle due gare e Denis Babuin che torna in pista dopo diversi anni trascorsi nel mondo dei rally. Giuseppe De Virgilio, invece, porterà in pista la Volkswagen Golf di Faro Racing, mentre Omar Fiorucci sarà al via con l’Audi RS3 DSG.

Venerdì intenso con 2 sessioni di prove libere alle 9.05 e alle 13.20 prima delle qualifiche che scatteranno alle 18.15. Sabato Gara 1 alle 13.40 con gara 2 in programma domenica alle 10.10. Entrambe le gare saranno trasmesse in diretta su ACI Sport Tv (Canale 228 Sky) e in streaming sul sito di acisport, sul canale YouTube TCR Italy e sulla pagina Facebook del campionato.


Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker