TCR ITALY

TCR ITALY | MUGELLO, GARA 1: Buri vittoria importante. Babuin campione in DSG

Il finalndese si impone in gara 1 e accorcia la classifica assoluta. Sul podio Soubek e Tavano. Babuin è campione grazie al terzo posto tra le DSG.


La seconda vittoria in campionato di Antti Buri è di quelle che pesano parecchio. Dopo Misano, il finlandese di Target Competition si impone in gara 1 al Mugello Circuit e accorcia ulteriormente in una classifica assoluta che, adesso, vede Nicola Baldan ancora al comando con 337 punti e il suo compagno di squadra ad un solo punto di distanza. Mentre Salvatore Tavano, terzo in gara 1 e terzo in classifica generale con 10 punti di distacco da Baldan, è autore di una gara superlativa dopo una partenza mostruosa che l’ha visto recuperare posizioni su posizioni. Sul podio del Mugello la sorpresa è Sandro Soubek che, alla sua seconda apparizione nella serie tricolore con l’Audi RS3, scatta dalla dodicesima posizione e tiene un passo gara insostenibile centrando la seconda piazza davanti al siracusano di Scuderia del Girasole.

Ai piedi del podio Kevin Ceccon (Hyundai i30N – Aggressive Team Italia)riesce a tenere il passo dei migliori e, nel contempo, a tenere alle spalle un agguerrito Nicola Baldan (Hyundai i30N – Target Competition). Ceccon, quarto in classifica generale con 16 punti di distacco da Baldan, è ancora in piena lotta per il titolo che si assegnerà questo pomeriggio alle 16.40. Il bergamasco, così come gli altri pretendenti al successo, dovranno fare i conti con il regolamento della serie che prevede la validità dei 10 migliori risultati conquistati in stagione.

Matematicamente ancora in partita, anche se più staccato, è Eric Brigliadori che incappa in un piccolo errore nella prima tornata di  gara 1 e si ritrova a dover recuperare con l’Audi RS3 LMS di BF Motorsport. Il cesenate chiude settimo alle spalle di Michele Imberti (Cupra Leon Competicion – Elite Motorsport) autore di una buona gara. A chiudere la top 10 sono Matteo Poloni (Audi RS3 LMS – Race Lab), Raffaele Gurrieri (Cupra Leon TCR – Scuderia del Girasole) e Sabatino Di Mare (Cupra – Scuderia Vesuvio), vincitore tra le vetture DSG. Sul podio, assieme al campano, salgono Marco Butti (Volkswagen Golf – Elite Motorsport) e Denis Babuin (Cupra – Bolza Corse) che grazie al terzo posto si laurea Campione Italiano TCR DSG.

Alle 16.40 l’ultima gara della stagione sarà decisiva e avvincente.


Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker