Home » Pista » TCR ITALY » TCR ITALY: Scatta domani a Monza il settimo ed ultimo round

TCR ITALY: Scatta domani a Monza il settimo ed ultimo round

Salvatore Tavano, in testa al Campionato Italiano con la Cupra di Seat Motorsport Italia, potrà giocare il suo match-point già nella gara del sabato, ma Luigi Ferrara, sull’Alfa Romeo Giulietta di V-Action, ha nel mirino tutti quei punti ancora in palio ed in grado di capovolgere la classifica. Lotta ancora aperta anche per i Trofei Nazionali Under 25, dove è leader Eric Scalvini (Hyundai i3 N BRC Racing Team) ed AM dove è in testa Francesco Savoia (Cupra Gretaracing). Appuntamento in pista alle 10.10 con la prima sessione di prove libere.

Sulla pista che solo un mese fa ha ospitato il Gran Premio d’Italia di Formula Uno, il TCR Italy affronta la sua settima ed ultima tappa stagionale. Un appuntamento, quello di scena da domani a Monza, che varrà il titolo assoluto per il Campionato Italiano riservato alle Turismo due litri turbo a trazione anteriore e dove sono ancora in lotta due grandi protagonisti di un’intera annata di gare.

Salvatore Tavano, con la Cupra di Seat Motorsport Italia, da un lato e Luigi Ferrara, sull’Alfa Romeo Giulietta by Romeo Ferraris della V-Action, dall’altro, saranno infatti all’ultimo atto di un duello assolutamente appassionante. Il 38enne pilota siracusano, già Campione Italiano Super Produzione nel 2003, vanta un match-point da poter giocare già in gara 1 grazie a 35,5 lunghezze di vantaggio, ma il 36enne rivale barese, Campione Italiano Formula Tre 2005, ha nel mirino tutti quei 43 punti ancora in palio a Monza. Tavano, che è balzato in testa al Campionato in occasione di gara 2 al Mugello, la ottava delle quattordici in calendario, arriverà all’ultimo atto con tre vittorie all’attivo, tante quante ne conta Ferrara che la testa della classifica l’aveva detenuta proprio fino a quel momento. Un avvicendamento che, se sul piano prestazionale è accompagnato dalla perfetta parità anche in pole position (1) e giri più veloci (2), è poi determinato da una ben diversa striscia di risultati con il siciliano che solo in una gara ha mancato punti ed al contrario il pugliese che, dal giro di boa stagionale, si è allontanato dalla vetta con zero punti, per alterne vicende, addirittura in sei gare.

Se la lotta per il Campionato Italiano terrà banco nel weekend monzese, sono anche altre le sfide in atto ed in tutto il sempre ricco schieramento, anche in questa occasione superiore alle venti unità.

Con il Trofeo Nazionale DSG conquistato con un weekend di anticipo da Giovanni Altoè e dalla Audi RS3 Lms di Pit Lane Competizioni, il secondo posto tricolore sarà conteso da un tris di grandi protagonisti della stagione, tutti su Cupra in versione dotata di cambio di serie, con Matteo Greco e Max Gagliano, entrambi nei colori Seat Motorsport Italia e Francesco Savoia nei colori Gretaracing. Ma se il pilota pugliese insegue per il DSG, potrebbe invece lanciarsi alla definitiva conquista del Trofeo Nazionale AM, con gli austriaci Günter Benninger e Peter Gross che salteranno proprio l’ultimo round dopo un’intera stagione da protagonisti di categoria sulle Cupra DSG d Wimmer Werk Motorsport. Sempre tra le DSG Alessandro Thellung vuole invece un finale che possa permettergli di risalire dall’attuale decima posizione nel Trofeo a soli sette dalla quinta occupata proprio da Benninger.

Per il Trofeo Nazionale Under 25 il leader Eric Scalvini, al volante della Hyundai i30 N della BRC Racing Team, lo stesso sodalizio che schiera anche Federico Paolino, stabile protagonista della Top-10 assoluta, potrà essere impensierito solo da Greco. Il vice-campione in carica punta però con grande determinazione a chiudere in bellezza una stagione che non lo ha ancora visto salire sul gradino più alto del podio.   

Enrico Bettera, al volante della Audi RS3 Lms di Pit Lane Competizioni, vorrebbe invece siglare un bis e recuperare posizioni nella classifica di Campionato dove al quinto posto è preceduto da Greco e da Nicola Baldan, assente a Monza. Ma il pilota bresciano, dal canto suo, dovrà guardarsi anche da un gruppo scatenato dove Scalvini è sesto a pari punti con l’austriaco Jürgen Schmarl che, dopo il forfait forzato di Vallelunga, comporrà con Marco Pellegrini la coppia di Honda Civic schierate da Target Competition, mentre Andrea Larini segue ottavo, ad un solo punto di distacco sulla Cupra di Pit Lane Competizioni.

Sempre al volante di due Civic, ma nei colori di MM Motorsport, rientrano invece in campionato Lorenzo Nicoli e Mauro Guastamacchia, mentre sulla Audi in versione DSG di Pit Lane Competizioni è Ermanno Dionisio a segnare l’atteso ritorno stagionale, così come rientrano anche Adriano Bernazzani (Sport & Comunicazione) ed Edoardo Cappello (Gruppo Piloti Forlivesi) sulle due Giulietta by Romeo Ferraris.

Protagonista della scena internazionale di categoria, il macedone Igor Stefanovski sarà invece al debutto in Campionato al volante della Cupra in versione sequenziale del Stefanovski Racing Team, mentre su una Cupra DSG sarà prima uscita tricolore anche per lo svizzero Jorg Schori nei colori Race Republic.

Lo spettacolare schieramento di vetture, con ben sei brand diversi in pista, è arricchito anche dalle due Opel Astra con Andrea Argenti nei colori South Italy Racing Team, determinato a lanciarsi nella lotta per le prime posizioni e Nello Nataloni, per la NMotors, che vuole puntare alla Top-10 alla sua seconda uscita stagionale.

L’appuntamento in pista con ingresso gratuito anche nel paddock è da domani con le prove libere alle 10.10 ed alle 14.10, mentre sabato sarà la volta delle prove ufficiali alle 10.45 e di gara 1 alle 15.15. Domenica il via a gara 2 alle 10.00. Entrambe le gare da 25 minuti + 1 giro, saranno in diretta livestreaming sul sito acisport.it/TCRitaly e sulla pagina Facebook.com/TCRitaly ed in differita TV su Sportitalia (dtt 60 SKY225) con gara 1 sabato alle 17.00 e gara 2 domenica alle 16.15.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

GRETARACING AGLI ATTI FINALI DI PISTA E SALITA

Doppio impegno per la scuderia nelle due finali di CIVM e TCR Italy Dopo l’appuntamento ...