Home » Pista » TCR ITALY » TCR ITALY: Tavano vs Ferrara, Cupra vs Alfa Romeo. Il duello è all’ultimo atto

TCR ITALY: Tavano vs Ferrara, Cupra vs Alfa Romeo. Il duello è all’ultimo atto

Si contano ormai le ore nel countdown per il settimo ed ultimo round stagionale che assegnerà a Monza il titolo tricolore assoluto per il Campionato Italiano riservato alle due litri turbo a trazione anteriore. Venerdì si scende in pista a partire dalle 10.10. Ingresso gratuito anche nel paddock per l’intero weekend.

Se l’ultimo round rifletterà l’andamento di un’intera stagione, finora corsa tutta in una sequenza di emozioni e di spettacolo in pista, il prossimo weekend di scena a Monza sarà di quelli da non perdere.

Il settimo appuntamento del TCR Italy, da venerdì sul circuito che solo un mese fa ha ospitato il Gran Premio d’Italia di Formula Uno, sarà infatti da fiato sospeso perché, oltre al concentrato di agonismo espresso dalla categoria, la tappa finale sarà quella che decreterà il nuovo Campione Italiano.

Un alloro tricolore che resta ancora conteso in un duello appassionante dove Salvatore Tavano, leader con 35,5 lunghezze, vanta un match-point da giocarsi già in gara 1 e Luigi Ferrara, da parte sua, ha nell’obiettivo i 43 punti ancora in palio a Monza.

Un tempio del motorsport assegnerà perciò l’ambitissimo titolo tra due straordinari protagonisti della stagione e tra due grandi del nostro automobilismo, entrambi già Campioni Italiani, Tavano nel 2003 in Superproduzione, tra l’altro con una Alfa Romeo e Ferrara, nell’albo d’oro della Formula Tre per l’edizione 2005.

Il pilota della Cupra di Seat Motorsport Italia arriverà all’ultimo atto con tre vittorie all’attivo, tante quante ne conta il rivale della Giulietta by Romeo Ferraris di V-Action e perfetta parità c’è anche nelle pole position (1) e nei giri più veloci (2). Ma per il 38enne pilota siracusano i due podi in più e soprattutto la striscia di risultati che in una sola gara lo hanno visto disertare punti, valgono quel distacco che a partire dal giro di boa stagionale ha visto allontanare dalla vetta il 36enne avversario barese, a zero punti, per alterne vicende, addirittura in sei gare.

Un vertice in classifica che non a caso è stato toccato solo da questi due contendenti, con Ferrara leader tricolore nelle prime sette gare e Tavano che lo scavalca in gara due al Mugello, la ottava delle quattordici gare in calendario.

Ora, perciò, non c’è che da seguire uno spettacolo di altissimo livello. Dal vivo o in live streaming sul sito del Campionato e sulla sua pagina ufficiale Facebook o in telecronaca TV su Sportitalia.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

25 piloti all’Open Day dell’Alfa Romeo Giulietta TCR by Romeo Ferraris

L’orgoglio per i frutti del proprio impegno, e la convinzione di avere ormai un prodotto ...