Home » Pista » TCR ITALY » TCR ITALY | Un poker di piloti per il titolo nel gran finale di Imola

TCR ITALY | Un poker di piloti per il titolo nel gran finale di Imola

Nel weekend del 21 e 22 novembre Eric Brigliadori su Audi, Salvatore Tavano su CUPRA, Marco Pellegrini e Felice Jelmini su Hyundai sono pronti a dare il massimo fra le curve del Santerno per conquistare il tricolore 2020. Nel TCR Italy DSG è lotta fra Michele Imberti su CUPRA e Matteo Poloni su Audi


Il TCR Italy sta regalando grande spettacolo in pista, con un’accesa competizione per tutte le posizioni partita fin dal primo round. Ora più che mai, il tricolore turismo si prepara ad una sfida incandescente, con le ultime due gare della stagione in programma questo weekend, 21 e 22 novembre, sul leggendario circuito di Imola.

Saranno le curve del Santerno, infatti, a stabilire chi saranno i campioni del TCR Italy e del TCR Italy DSG 2020.

La classifica assoluta vede un poker di piloti in lotta per il titolo: in testa c’è il romagnolo Eric Brigliadori, 20 anni, rookie, con l’Audi di BF Motorsport, il team gestito dal papà Imerio.

A sole 2 lunghezze di distacco c’è il campione delle ultime due stagioni: il siracusano Salvatore Tavano, con la Leon Competicion della Scuderia del Girasole by Cupra Racing.


A 32 punti dalla vetta – con 52 punti da assegnare, si trova Marco Pellegrini, sulla Hyundai del team Target Competition, e a meno 38 c’è Felice Jelmini, anche lui su Hyundai. A rendere ancora più difficili i calcoli durante le gare, c’è la questione dei punti che sono stati tolti a quest’ultimo a Misano, dove è stato escluso dalla classifica per irregolarità tecnica. L’appello verrà deciso il 27 novembre, e se venisse accolto il pilota lombardo si troverebbe con 26 punti in più (25 per la vittoria, più 1 per il giro veloce).

Tra le novità di Imola, da segnalare il debutto del campione 2019 del TCR Europe Mikel Azcona, reduce da esperienze vittoriose quest’anno nel mondiale WTCR. Sarà al via sulla Leon Competicion della Scuderia del Girasole by CUPRA Racing.

Da segnalare anche un rientro: quello di Nicola Baldan, campione del TCR Italy 2017, anche lui al volante di una CUPRA, ma di Elite Competition.

Ad arricchire lo schieramento di partenza anche due piloti russi: Evgenii Leonov, vincitore del Campeonato de España Resistencia con la CUPRA di Volcano Motorsport, e Ibrahim Akhmadov, con la Honda di MM Motorsport.

Pronto a bissare la doppietta di Imola, ci sarà poi Jonathan Giacon, con la Honda MM Motorsport, che sulla pista brianzola ha dimostrato di non aver perso gli automatismi e la velocità, siglando due vittorie perentoree.


In cerca di un risultato positivo anche Igor Stefanovski: il pilota macedone ha concluso vittorioso in gara2 a Vallelunga, ma nelle due gare di Monza ha raggranellato soltanto un punto.

Monza avara di risultati anche per Damiano Reduzzi, sulla Hyundai del team WRT Trico: autore di due vittorie e un secondo posto finora, punterà sicuramente a riscattarsi.

Da tenere d’occhio anche la diciottenne Francesca Raffaele, che in gara2 a Monza ha sfiorato il podio, concludendo in quarta posizione, al debutto con la Hyundai di Target Competition.

Sicuramente in cerca di riscatto Simone Pellegrinelli, sulla CUPRA della Scuderia del Girasole, che ha mancato l’appuntamento con il traguardo nelle ultime tre gare.

Con l’obiettivo di confermare i risultati positivi dell’ultimo round, invece, scenderanno in pista i suoi due compagni di squadra: Nicola Guida, che ha debuttato con la CUPRA sequenziale a Vallelunga, e Federico Paolino, passato da una Honda alla CUPRA nella gara di Monza. Entrambi hanno centrato la top ten, e ora possono spostare in avanti la cosiddetta asticella.

Nel TCR DSG, in testa alla classifica c’è Michele Imberti, con la CUPRA di Elite Motorsport: con quattro vittorie, comanda con 19 punti di vantaggio su Matteo Poloni su Audi, autore della sua prima vittoria stagione in gara2 a Monza.

Con 50 punti ancora da assegnare, la matematica concede qualche chance anche a Riccardo Romagnoli, su Volkswagen Golf, vincitore di gara1 a Monza.

Il weekend di Imola del TCR Italy prenderà il via venerdì 20 novembre con le due sessioni di prove libere, alle 11.55 e alle 15.25, antipasto delle qualifiche in programma il sabato 21 novembre alle 11:35.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

TCR ITALY 2020 | Restituita a Jelmini la vittoria di Misano, Tavano su CUPRA è il campione 2020

La Corte Sportiva d’Appello ha revocato la squalifica di Felice Jelmini in gara1 a Misano. ...