Home » Salita » TEMPO DI VERIFICHE ALLA 41^ CRONOSCALATA DELLA CASTELLANA

TEMPO DI VERIFICHE ALLA 41^ CRONOSCALATA DELLA CASTELLANA

L'orvietano Michele Fattorini al via delle prove nella edizione 2012Al via domani a Orvieto il weekend della prova umbra del Trofeo Italiano Velocità Montagna. Sabato prove ufficiali e domenica le due gare a partire dalle 10.30 con tanti big italiani ed europei

Orvieto (TR) 16 maggio 2013. Al via domani 17 maggio a Orvieto lo spettacolare weekend della 41^ Cronoscalata della Castellana. La prova umbra organizzata dall’asd La Castellana è valida per il Trofeo Italiano Velocità Montagna (con tripla titolazione nord/centro/sud) e oltre alle attese vetture moderne, tra le quali alcune novità assolute, ospita le competizioni delle scadute di omologazione (nel gruppo E3) e delle sempre affascinanti auto storiche. Dunque si entra nel vivo dell’evento: venerdì è giornata di verifiche tecniche e sportive dalle 14.30 alle 19.30 all’esterno dello stadio Luigi Muzi, prima occasione per il pubblico di ammirare le auto e incontrare i piloti nel paddock allestito a Ciconia. Sabato 18 maggio a partire dalle 10.30 scatteranno le due sessioni di prove ufficiali lungo i 6190 metri del tecnico tracciato che porta a Colonnetta di Prodo. Domenica 19 maggio il via all’attesa cronoscalata dalle 10.30 con gara-1, a cui seguirà gara-2. Prima della gara, con partenza alle 10, sfileranno anche le Porsche del raduno che coinvolge i club di Umbria, Lazio e Campania, mentre nel pomeriggio, a chiusura della manifestazione, le premiazioni finali si svolgeranno all’auditorium dell’Itc. La SS79, nel tratto del tracciato di gara dalle porte di Orvieto fino alla località di arrivo e parco chiuso, rimarrà chiusa a partire dalle 9 nelle giornate di sabato e domenica fino al termine di prove ufficiali e corsa.

Nel frattempo sono arrivati in città i primi piloti e bolidi più attesi, sia italiani che europei, e già si segnala lo “sbarco” del nuovo prototipo Lobart-Cms La-02 Honda in versione CN che a Orvieto farà il debutto assoluto con al volante l’esperto Franco Cinelli: “Sarà per noi una gara-test – dicono dal team –, questa è una tra le più belle cronoscalate d’Italia grazie al percorso molto tecnico e a un’organizzazione di primo livello. L’altra interessante attesa è il ceco Milan Svoboda che potrà testare per la prima volta l’enorme potenziale della Lola Judd 2012”. Ma naturalmente saranno tanti altri i big protagonisti, dal rientro di un già campione italiano come David Baldi,che porterà in gara un’agile monoposto Radical, a uno degli idoli locali, il giovane figlio d’arte Michele Fattorini quest’anno con una Lola di F.3000. E poi il vincitore dell’edizione 2012 della “Castellana” e attuale leader del Campionato Italiano Domenico Scola jr, che conferma l’Osella Honda, mentre Stefano Di Fulvio tornerà a Orvieto puntando stavolta ai vertici della classifica delle auto storiche.

L’evento orvietano, però, non si limita alla competizione automobilistica, perché è occasione per ammirare lo spettacolo della corsa vivendo per un intero fine settimana i luoghi storici, culturali e naturali più belli della caratteristica cittadina umbra e del territorio circostante. Per l’alto potenziale anche promozionale dimostrato negli anni dalla manifestazione, l’amministrazione comunale di Orvieto, insieme a diverse realtà economiche private, ha confermato piena fiducia agli organizzatori, ora alle prese con gli ultimi preparativi in vista di un intenso weekend tra sport, natura e cultura.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

TONINO ESPOSITO: GRAZIE A CHI CI HA VOTATO

Il patron dell’AutoSport Sorrento tributa team ed organizzatori che hanno premiato la sua quotata lista ...