Home » Salita » Teo Furleo: Emozioni vere in chiave Masters

Teo Furleo: Emozioni vere in chiave Masters

Dopo una cavalcata trionfale nel CIVM 2018 con la conquista del tricolore di classe, il pilota Fasanese Teo Furleo è stato al via al FIA Hillclimb Masters 2018 in quel di Gubbio a coronamento di una stagione straordinaria. Su Peugeot 106, curata dalla Samo Competition, il pilota della SCS Motorsport ASD ha ben impressionato al cospetto di un massiccio raggruppamento con auto di differente e superiore derivazione. Sabato è stato il giorno della sfilata di tutte le nazioni presenti e che hanno messo al centro dell’attenzione i piloti presenti, con un’ottima presentazione al pubblico che è occorso numeroso nel fine settimana.
 
Furleo ha subito iniziato forte con degli ottimi riscontri cronometrici al sabato, in vista della gara. Poi domenica la gara non è iniziata nel migliore dei modi, quando in gara 1 Furleo è stato protagonista di un 360° che non ha comunque avuto grosse conseguenze. Poi nelle due successive due salite di gara, il pilota Fasanese ha sfornato una prestazione di alto calibro in Open TC GT, mettendosi dietro auto di raggruppamenti superiori.
 
“Questa esperienza la porterò a lungo nel bagaglio dei miei ricordi racing più belli. Dopo un’annata importante nel CIVM, è stata una bellissima soddisfazione far parte del Team Italia e aver rappresentato la mia nazione. Diciamo che ho cercato di andar forte, ma la mia più grande soddisfazione è stata esserci e ho cercato di godermi al massimo questa esperienza che spero di ripetere in futuro, con la speranza che le prestazioni nei prossimi anni siano dalla nostra parte. Tranne il testacoda in gara 1, tutto è stato perfetto per noi e abbiamo cercato di portare a termine questa manifestazione. Ringrazio chi era con me nel Team Italia, per tutti i consigli che mi hanno saputo dare nel corso del fine settimana, a dimostrazione di una fiera compattezza in vista di un evento simile. Poi come non ricordare tutto l’affetto e la passione della gente che in questi giorni ci ha fatto sentire importanti, ed è bello vedere anche tifosi di altre nazioni che ci hanno tributato applausi interminabili. È stato tutto perfetto e mi complimento con l’organizzazione perché gestire tutto questo non è cosa da poco. Ho cercato di vivere questa esperienza con la mia solita voglia di sorridere e oggi posso dire fieramente di essermi goduto questa magica esperienza.” Queste le dichiarazioni Post Masters di Teo Furleo.
 
Foto: Acisport
Ufficio Stampa Teo Furleo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

IL PRESIDENTE DELLA SPEED MOTOR, TIZIANO BRUNETTI, STILA IL BILANCIO 2018 DELLA VELOCITA’ IN MONTAGNA

“UN’ALTRA ANNATA AD ALTI LIVELLI CON LE COPPE DI CLASSE IN CIVM E I TITOLI ...