WSK

TOP 10 PER IL TEAM DRIVER CON JOSSERON NELLA FINALE DELLA WSK OPEN CUP

L’edizione 2021 della WSK Open Cup ha chiuso i suoi battenti nella giornata di ieri sul tracciato dell’Adria Karting Raceway con il Team Driver che, malgrado dei presupposti molto positivi, si rammarica per risultati al di sotto delle aspettative.


Presente in pista con 12 piloti divisi nelle categorie 60 Mini e OKJ, la compagine veneta di patron De Luchi parte da Adria con il decimo posto ottenuto dallo svizzero Josseron (60 Mini) quale miglior risultato dopo aver spesso mantenuto le primissime posizioni delle classifiche Mini e OKJ nel corso del resto del week end. Proprio Josseron, autore dell’undicesimo tempo di gruppo in qualifica e di una vittoria e due podi nelle manche, chiudeva quarto la Pre Finale facendo presupporre una potenziale sfida finale per il podio. Nella Finale, pero’, Josseron dopo aver persone due posizioni nelle primissime fasi si doveva accontentare della ottava piazza finale in una gara fortemente ridotta a seguito di un incidente occorso nella Finale OK.

Per i suoi compagni di team il week end non era particolarmente soddisfacente con Sala, fresco campione ­italiano IAME che, dopo l’ottima qualifica (terzo di gruppo – nono assoluto) e un podio sfiorato in una manche, chiudeva sesto al Pre Finale e dodicesimo la Finale. P16 invece per Wherell dopo aver ottenuto  la settima piazza in Pre Finale e un ottimo podio in una delle manche di sfida. Per Fedorenko e Consani invece la Finale riservava solo un ventinovesimo e ventiquattresimo posto mentre Gender e Padoan non riuscivano a passare lo scoglio delle manche e non avevano accesso alle Pre Finali.

Nella OKJ sfortuna per Pavan e Peebles, entrambi velocissimi nelle qualifiche (terzo tempo di gruppo per tutti e due) ma poi non in grado di chiudere il week end come le loro prestazioni avrebbe dovuto garantire. Per il Padovano, campione 2021 della X30 Junior, un ritiro in una manche ne comprometteva lo start da migliore posizione nella Pre Finale nella quale era costretto ad un nuovo ritiro dovuto ad un contatto con un avversario.

Peebles, invece, dopo delle ottime manche (tre volte quarto) la Pre Finale era fatale a causa di un contatto nelle prime fasi di gara ache lo facevano arretrare in classifica e dunque non gli constentiva di accedere ad una meritatissima finale. Fuori in Pre Finale anche Apicella e Rodella mentre ad accedere alla finale era il solo pilota Lombardo Marenghi che chiudeva in P11 la Pre Finale e in P17 la Finale.


Devid De Luchi: “Non possiamo ritenerci di sicuro soddisfatti dei risultati ottenuti questo week end. Avevamo il potenziale per lottare per posizioni molto migliori in entrambe le categorie come avevamo dimostrato nelle qualifiche e nelle manche. Purtroppo quest’anno nella WSK non siamo riusciti ad avere la Costanza di rendimento per tutto il week end e sfortune e piccolo errori ci sono sempre costate molto cari dato l’altissimo livello della competizione. Tutto serve di esperienza per cui ora si torna al lavoro per le prossime gare.”

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker