CIVM

TRAMONTI CORSE: CINQUE DRIVER A LUZZI

Quantità e qualità per il motor team campano, nella tappa 9 dell’Italiano della Montagna. Zardo, Gabrielli e Tancredi sugli scudi, Ferrara e Colabello a due cilindri. 


Tre assi di cuori e due importanti e veloci out sider.

La Tramonti Corse si prenota una domenica sera di sorrisi, schierando un roster di assoluto livello nella gara ai tre quarti esatti del Civm 2021. 

Alessandro Gabrielli arriva da una netta vittoria di gruppo SH centrata a Morano, strada con caratteristiche diametralmente opposte rispetto alla crono di scena domenica 22 agosto, fra Luzzi e Sambucina. Si rinnoverà così il duello con Marco Gramenzi in chiave tricolore: determinante sarà capire quanto del certosino lavoro fatto sull’autotelaio, specialmente all’anteriore, risulti stabilmente e non solo episodicamente efficace sulla Picchio Turbo 4C. Gara pertanto, dai grandi motivi tecnici ed agonistici. 

TRAMONTI CORSE: CINQUE DRIVER A LUZZI

Carmine Tancredi ha già ricevuto ampie certezze circa la competitività stabile della sua Escort Cosworth, con la quale dovrà necessariamente cercare la vetta di tutto il gruppo E1, in una fase stagionale ove ogni risultato vale di più. 


L’altro big Denny Zardo è a caccia di un risultato di spessore con la performante Hyundai I30, di derivazione TCR. Il suo curriculum ed il suo talento lo costringono a dimostrare sempre qualcosa, ma lo autorizzano al contempo ad immaginare quantomeno un podio finale. 

Dimezzando i cilindri, in 700 gr.5 troveremo allo start Francesco Ferrara, impegnato nel campionato italiano bicilindriche in pista che contempla questa tappa calabra di Civm dal coefficiente 1,5, nonché Francesco Colabello, lui alla guida di una super compatta con motore 650, afferente questa al gruppo 1. 

Francesco Romeo
Comunicazione Tramonti Corse 

Foto di testa: Giuseppe Carrone

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker