CIVM

TRAMONTI CORSE: LUCI ED OMBRE A LUZZI

Ottimo ritorno per Denny Zardo, in vetta alla RS Cup 2, vittoria di una manche per Carmine Tancredi e giornata purtroppo sottotono per Alessandro Gabrielli sulla Picchio 4C, mai in lizza per il successo. 


Non era affatto facile svettare, su una strada in cui aveva corso una sola volta e con un avversario di classe molto molto forte ed esperto, ma il trevigiano Denny Zardo è riuscito a mettere il muso della I30 della factory DP Racing, quel tanto che basta più in là, per prendersi la vittoria di divisione. Da valutare ora se Zardo parteciperà a stretto giro a qualche altra salita nel 2021, su questa più che  interessante vettura di derivazione TCR. 

TRAMONTI CORSE: LUCI ED OMBRE A LUZZI

Note meno liete per Alessandro Gabrielli, che non è mai riuscito a trovare il passo con la sua Alfa-Picchio sovralimentata, non a suo agio nel guidato della Luzzi-Sambucina. Tempi alti e comportamento instabile e scorbutico della sua potente coupé, non hanno mai permesso al pilota ascolano di poter alzare il passo per provare a contrastare il leader di giornata. Discorso in campionato, comunque ancora apertissimo. 

TRAMONTI CORSE: LUCI ED OMBRE A LUZZI

Non riesce a centrare stavolta il successo di gruppo E1 ma porta a casa una sonante vittoria di manche Carmine Tancredi, che dopo una problematica elettrica sulla sua splendida Escort Cosworth, trova la zampata con una tempo molto valido, nella seconda salita. 

Il quorum di punti relativo al successo in gara-2, gli restituisce una situazione in classifica ancora più positiva, a sole tre gare dal termine del Civm. Prossima gara in calendario per lui, quella di Erice.


Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker